dalla Home

Prototipi e Concept

pubblicato il 8 gennaio 2009

Protoscar Lampo

Al Salone di Ginevra una nuova cabriolet elettrica

Protoscar Lampo
Galleria fotografica - Protoscar LampoGalleria fotografica - Protoscar Lampo
  • Protoscar Lampo - anteprima 1
  • Protoscar Lampo - anteprima 2
  • Protoscar Lampo - anteprima 3
  • Protoscar Lampo - anteprima 4
  • Protoscar Lampo - anteprima 5
  • Protoscar Lampo - anteprima 6

Sulla falsariga della Tesla Roadster, ma con, al momento, mezzi e ambizioni diverse, si affaccia sulla vivace ribalta delle vetture elettriche ad alte prestazioni la Protoscar Lampo, concept svizzera attesa al debutto al prossimo Salone di Ginevra. La società ticinese specializzata nel disegno e nella progettazione di prototipi ha già divulgato una prima immagine del posteriore della Lampo, una compatta cabriolet spinta da due motori elettrici BRUSA, uno su ogni asse.

La potenza massima totale della Lampo è di 268 CV (200 kW) e la coppia massima di 440 Nm è costante da 0 a 5.000 giri/minuto. L'alimentazione è fornita da un pacco batterie litio-ione da 35 kWh, ricaricabili attraverso la normale rete elettrica e con un sistema di rigenerazione collegato ai freni, sufficienti per una autonomia a piena carica di 200 chilometri. La Protoscar di Rovio fornisce come dato indicativo dell'efficienza della Lampo il fatto che un semplice impianto fotovoltaico con celle di silicio amorfo produce 18.000 kilowattora all'anno, sufficienti a percorrere 50.000 km e risparmiare all'atmosfera terrestre ben 12 tonnellate di CO2, il tutto con un costo chilometrico inferiore alla benzina e al gasolio.

Scopo della Protoscar Lampo è quello di realizzare un prototipo funzionante in grado di chiunque che i moderni veicoli elettrici possono garantire grande piacere di guida e che le auto alimentate a batteria rappresentano ad oggi la scelta più giusta nel breve periodo. L'implementazione di dispositivi innovativi come l'"intelligent charging" (in grado di riconoscere automaticamente la presenza sulla rete elettrica di un "booster" da 7kW per la ricarica rapida) e di un sistema interattivo di calcolo dell'autonomia residua basato sui segnali GPS dovrebbe rappresentare anche uno stimolo verso le case costruttrici per il loro utilizzo sulle auto pulite del futuro.

Dopo il debutto statico del 2 marzo 2009 al Salone di Ginevra, la Lampo sarà disponibile alla prova di guida dal 13 al 16 maggio di quest'anno nel corso dell'EVS-24 rally che si terrà in Norvegia fra Stavanger e Oslo.

Autore:

Tag: Prototipi e Concept , auto elettrica


Top