dalla Home

Mercato

pubblicato il 7 gennaio 2009

Porsche: raggiunta la maggioranza assoluta di Volkswagen

Ottenuto anche il controllo indiretto della Scania

Porsche: raggiunta la maggioranza assoluta di Volkswagen

Porsche ha superato la soglia del 50% (50,76%) nel capitale di Wolfsburg, diventando azionista di maggioranza assoluta, ed ha così acquisito anche il controllo indiretto della svedese Scania, specializzata nella costruzione di mezzi pesanti; la casa dei "cavallini" - pur ribadendo il suo non interesse per la tipologa di prodotto di Scania - sarà comunque obbligata dalle leggi svedesi a sottoporre un'offerta di acquisto. L'annuncio, che alla Borsa di Francoforte ha messo sotto i riflettori i titoli Volkswagen (+4% a 272,5 euro), era previsto in quanto Porsche aveva già espresso nei mesi scorsi l'intenzione di salire al 75% in Volkswagen nel corso di quest'anno, quando il mercato sarebbe stato "più favorevole".

L'unico ostacolo che Porsche ha sulla strada di questo obiettivo è lo statuto particolare di cui la Casa di Wolfsburg gode dagli anni Sessanta e che prevede una minoranza di blocco per l'azionista pubblico, il Land della Bassa Sassonia, proprietario di circa il 20% di Wolfsburg. Gli analisti ritengono che questa minoranza di blocco possa essere abolita, anche grazie alla vivace opposizione della Commissione UE, ma non prima del 2010.

La crescita della partecipazione di Porsche in Volkswagen è considerata inoltre un fatto positivo dagli analisti di Goldman Sachs, in quanto contrasta i timori che Porsche non avrebbe potuto finanziare una tale operazione vista la scadenza, a marzo, di un prestito di 10 miliardi di euro. Si tratta di un fatto "storico", soprattutto in questa particolare turbolenza e crisi di mercato, dove concentrazione e messa a fattor comune di risorse, sembrano essere, assieme a minori costi e massa critica, gli ingredienti della sola ricetta in grado di garantire la presenza sul mercato dei principali costruttori mondiali.

Autore: Giovanni Notaro

Tag: Mercato , Porsche


Top