dalla Home

Anticipazioni

pubblicato il 7 gennaio 2009

MINI E by BMW: partita la sperimentazione

Costerà ai clienti americani 850 dollari al mese, per un anno

MINI E by BMW: partita la sperimentazione
Galleria fotografica - MINI EGalleria fotografica - MINI E
  • MINI E - anteprima 1
  • MINI E - anteprima 2
  • MINI E - anteprima 3
  • MINI E - anteprima 4
  • MINI E - anteprima 5
  • MINI E - anteprima 6

Il Gruppo BMW inizia negli Stati Uniti la sperimentazione, direttamente nelle mani del cliente, della MINI E. Il brand Mini metterà infatti a disposizione, a partire dal mese di marzo, 250 vetture nella California del Sud e altre 200 nell'area metropolitana di New York attraverso la sua rete di vendita.

I clienti interessati testare la nuova Mini totalmente a propulsione elettrica potranno godere delle performance della MINI E per un anno al costo di 850 dollari al mese (circa 640 euro). La somma copre anche l'assicurazione e la manutenzione. Rispetto a una Mini con normale motore a benzina, è stato calcolato che percorrendo 1.200 miglia al mese in media (pari a circa 1.930 km) il costo dell'elettricità utilizzata per circolare con la Mini E sarebbe inferiore del 40% rispetto alla stessa somma investita in carburante.

L'iniziativa messa in campo dal marchio tedesco intende investigare anche sulle reazioni della clientela nei confronti di questa vettura, oltre al suo stesso comportamento (con particolare riferimento alle batterie al litio che costituiscono l'unica fonte di energia per il movimento di questo modello) nella guida di tutti i giorni. MINI infatti, non ha ancora confermato la sua strategia di prodotto relativa a questo modello.

In questo modo il Costruttore tedesco entrerà direttamente in conflitto con gli altri marchi interessati alla commercializzazione di modelli particolarmente virtuosi dal punto di vista ambientale e del risparmio di carburante, specie negli USA. General Motors, infatti, nel 2010 metterà in commercio la Chevrolet Volt a un prezzo di circa 25.000 euro, Honda debutterà a Dettroit con la sua Insight, mentre il Gruppo Nissan ha recentemente annunciato che nello stesso anno inizierà a proporre questo tipo di veicoli (a partire dallo stato della California) con la formula del noleggio, sempre sul mercato americano. Anche Mitsubishi è attualmente impegnata nella sperimentazione di auto con motore solo elettrico.

[Via Bloomberg.com]

Autore: Alvise-Marco Seno

Tag: Anticipazioni , Mini , auto elettrica , statistiche


Top