dalla Home

Anticipazioni

pubblicato il 4 gennaio 2009

Nuova Ford Shelby Mustang GT500

A Detroit debutta il cobra da 540 cavalli, avvelenati

Nuova Ford Shelby Mustang GT500
Galleria fotografica - Nuova Ford Mustang GT500Galleria fotografica - Nuova Ford Mustang GT500
  • Nuova Ford Mustang GT500 - anteprima 1
  • Nuova Ford Mustang GT500 - anteprima 2
  • Nuova Ford Mustang GT500 - anteprima 3
  • Nuova Ford Mustang GT500 - anteprima 4
  • Nuova Ford Mustang GT500 - anteprima 5
  • Nuova Ford Mustang GT500 - anteprima 6

Ford si presenterà al NAIAS di Detroit con un uno dei suoi grandi cavalli di battaglia: la Ford Mustang GT500, versione sportiva della celeberrima pony car presentata in veste totalmente rinnovata in occasione del Salone di Los Angeles poco più di un mese fa.
Messa a punto dallo Special Vehicle Team con la collaborazione di Carrol Shelby, vero mito vivente del motorismo americano, la Mustang GT500 ha nel cofano bombato in alluminio un possente V8 da 5,4 litri della famiglia Triton con compressore volumetrico capace di erogare 540 CV e 691 Nm di coppia, tutti trasmessi al retrotreno che, nell'era del Multi-Link, delle molle pneumatiche e degli ammortizzatori a controllo elettronico, è ancora ad assale rigido. E questo non per una scelta casuale, ma perché agli americani piace così.

In pratica, si tratta dello stesso motore della GT500KR di precedente generazione, preso a sua volta dalla GT, coupé due posti a motore centrale prodotta solo in un numero limitatissimo di esemplari. Modifiche sono state fatte all'impianto di alimentazione con un filtro aria a forma conica che aspira direttamente e uno speciale risuonatore che dovrebbe limitare il tipico sibilo emesso dal compressore volumetrico la cui aria compressa è raffreddata da un intercooler. Rinforzate anche la frizione bidisco, ora di diametro maggiorato, e il cambio a 6 rapporti (il celebre Tremec T56) che ha il rapporto al ponte accorciato con i rapporti interni di quinta e sesta allungati in modo da avere migliore accelerazione e consumi inferiori in autostrada.

A questo proposito, la Mustang è una di quelle vetture che cambia continuamente senza cambiare mai. Lo stile infatti ha un'impronta inconfondibile eppure molti particolari appaiono ottimizzati per migliorare l'aerodinamica come lo spoiler posteriore dotato del labbro di Gourney, un accorgimento riservato alle macchine da corsa: un piccolo scalino alla fine dell'ala per dare molta più deportanza con un modesto aumento della resistenza. Ben visibili attraverso i cerchi da 19 pollici (le cui 5 razze doppie ricordano quelle del volante) i freni a disco della Brembo con pinze nere. Per onorare il mito a 4 ruote e in carne ed ossa, non manca l'immancabile doppia striscia longitudinale, il nome Shelby stampato in coda e i cobra piazzati ovunque come vuole la tradizione, anche all'interno.

Anche qui niente di nuovo come stile, nel segno dell'evoluzione e della fedeltà agli stilemi delle Mustang degli anni '70 e '80 arricchiti però da novità assolute come il navigatore satellitare ad attivazione vocale, che integra il sistema multimediale SYNC studiato con Microsoft, e l'illuminazione dell'abitacolo che può essere regolata su ben 125 tonalità diverse. Particolare la finitura quella delle parti in metallo sulla plancia a trama punteggiata e soprattutto quella tipica in materiale plastico bianco per il pomello del cambio solcato da due strisce nere mentre i sedili, con la parte centrale cucita a cannelloni, le ha bianche sulla pelle nera. Funzionale oltre che estetica è la presenza dell'Alcantara su volante e altre zone come la leva del freno di stazionamento. Il fascino è assicurato.

La Mustang rimarrà un sogno per noi europei, a meno che non vi rivolgiate agli importatori paralleli mentre per gli abitanti del Nordamerica sarà in listino dalla primavera 2009 sia con carrozzeria coupé sia Convertibile con tetto in tela. Se fate un giro da quelle parti e vedete due strisce nere sull'asfalto, la colpa è, quasi di sicuro, del cobra...

Galleria fotografica - Nuova Ford Mustang GT500 ConvertibileGalleria fotografica - Nuova Ford Mustang GT500 Convertibile
  • Nuova Ford Mustang GT500 Convertibile - anteprima 1
  • Nuova Ford Mustang GT500 Convertibile - anteprima 2
  • Nuova Ford Mustang GT500 Convertibile - anteprima 3
  • Nuova Ford Mustang GT500 Convertibile - anteprima 4
  • Nuova Ford Mustang GT500 Convertibile - anteprima 5
  • Nuova Ford Mustang GT500 Convertibile - anteprima 6

Autore: Nicola Desiderio

Tag: Anticipazioni , Ford


Top