dalla Home

Curiosità

pubblicato il 24 dicembre 2008

In Svizzera se sgarri ti distruggono l'auto

Il nuovo rigore elvetico: realtà da marzo 2009?

In Svizzera se sgarri ti distruggono l'auto

Tolleranza zero verso chi ha il piede pesante o assume comportamenti ad alto rischio alla guida. In Svizzera arriva infatti il programma Via sicura che, tra le 60 misure introdotte dal ministro federale elvetico dei Trasporti Moritz Leuenberger, prevede anche un provvedimento shock: sequestro e distruzione del veicolo in caso di infrazione grave del codice della strada commessa dal conducente, proprietario oppure no del mezzo in questione. Inutile dire che mancano ancora i dettagli di attuazione di questo provvedimento, ovvero, dopo quale limite le Forze dell'Ordine elvetiche sono autorizzate a confiscare e demolire il veicolo del trasgressore, che sia esso una semplice utilitaria oppure una fiammante supercar.

In ogni caso la proposta rende l'idea di quello che in Svizzera intendono per "linea dura", soprattutto a fronte delle dichiarazioni di Leuenberger: "Nel 2007 - ha spiegato il ministro elvetico dei Trasporti - abbiamo registrato sulle nostre strade ben 384 morti e 5.235 feriti gravi. Secondo l'Ufficio Svizzero per la Prevenzione degli Infortuni il costo materiale ha superato i 6 miliardi e mezzo di franchi (oltre 4 miliardi di euro)".

Entro il prossimo marzo 2009 però, non sarà questo l'unico provvedimento che potrebbe rivoluzionare le abitudini di guida degli automobilisti elvetici. Il Consiglio Federale sta infatti valutando anche se introdurre la revisione decennale per i permessi di guida (fino ad oggi priva di data di scadenza) oltre a vietare la segnalazione delle postazioni fisse per il rilevamento della velocità.

Autore: Valerio Verdone

Tag: Curiosità


Top