dalla Home

Anticipazioni

pubblicato il 2 gennaio 2009

BYD F3DM, prima ibrida cinese

In vendita in Cina, presto anche negli USA

BYD F3DM, prima ibrida cinese

Build Your Dreams. Non è un suggerimento, ma il nome di un costruttore di automobili cinese dalla storia decisamente giovane, essendo praticamente nato nel 2005, ma la sua voglia di presentarsi come un produttore moderno e innovativo sembra non conoscere limiti, come la voglia di copiare i prodotti altrui. Dopo avere fatto sorridere molti concorrenti (ma non Mercedes-Benz) con la sua F8, roadster piuttosto naïf costruita su imitazione della SL, ora la BYD avvia la commercializzazione in territorio cinese della F3DM (Dual Mode), vettura ibrida mossa da motore elettrico e ricaricata da un motore benzina di 1.300 cc.

Sulla BYD F3, una berlina 4 porte semplice e non particolarmente originale, è stato quindi installato un motore elettrico da 75 kW di potenza e 400 Nm di coppia alimentato da batterie litio-ferro-fosfato (prodotte dalla stessa BYD) che le consentono una velocità massima di 150 km/h e un'autonomia di 100 chilometri a piena carica. Quando si desidera utilizzare la vettura per percorrenze superiori, un tradizionale motore a combustione interna da 1,3 litri provvede ad aumentare l'autonomia ricaricando le batterie. Una delle particolarità della F3DM sono proprio gli accumulatori al litio LiFePO4, tipologia che a 10 anni dalla nascita sembra promettere bene su questa berlina destinata alla motorizzazione ibrida di massa; collegato ad una normale presa elettrica di casa questo pacco batterie impiega circa 9 ore per ricaricarsi completamente, tempo che scende a 3 ore se collegato ad apposite colonnine di ricarica veloce, mentre bastano 10 minuti per raggiungere metà carica. La vita utile di questi accumulatori è stimata in 4.000 cicli di ricarica, con prestazioni però in calo a partire dai 2.000 cicli.

Il prezzo di vendita in Cina parte da 149.800 yuan (16.400 euro circa). Siamo quindi lontani da quello di vetture come Toyota Prius o Honda Civic Hybrid, irraggiungibili per i clienti cinesi: 250.000 yuan. BYD intende far arrivare la F3DM negli Stati Uniti entro il 2010 o anche prima se le procedure di omologazione e i crash test specifici per questo mercato verranno superati velocemente. Il debutto "occidentale" della BYD F3DM è atteso per gennaio 2009 al Salone di Detroit.

Autore:

Tag: Anticipazioni , auto cinesi , auto ibride


Top