dalla Home

Tuning

pubblicato il 22 dicembre 2008

Innotech Corvette

L'italianità di un tuner ceco

Innotech Corvette
Galleria fotografica - Innotech Corvette Galleria fotografica - Innotech Corvette
  • Innotech Corvette  - anteprima 1
  • Innotech Corvette  - anteprima 2
  • Innotech Corvette  - anteprima 3
  • Innotech Corvette  - anteprima 4
  • Innotech Corvette  - anteprima 5
  • Innotech Corvette  - anteprima 6

La filosofia del tuner ceco Innotech nei confronti della Corvette C6 sembra essere andata nella direzione di voler infondere maggiore italianità nella più classica ed esotica delle supercar americane. Secondo Innotech, la gamma 2009 della Corvette C6 Coupé e Convertibile allestita secondo i suoi criteri è dedicata agli appassionati che cercano in un'auto le forme esotiche di carrozzeria in abbinamento con grandi prestazioni. Innotech, in tal senso, intende offrire il miglior mix tra design distintivo, elevatissime prestazioni e "value for money".

A ben guardare, però, tutto si risolve in una serie di richiami stilistici a Ferrari, in particolare alla 599 GTB e ai concetti estetici in voga sulle rosse d'epoca. Anteriormente è presente un nuovo scudo paraurti in cui spicca la grande mascherina centrale con griglia, accoppiata alle due laterali. Posteriormente, l'intera coda ha subito importanti modifiche, che trovano il loro più marcato accento di italianità nelle due appendici che si staccano dalla carrozzeria nella zona del tetto e corrono parallele ai montanti fino a tuffarsi nei fianchi posteriori, evidente riminiscenza alla 599 GTB di Maranello. A catalogo, tuttavia, saranno disponibili tra qualche mese ulteriori particolari personalizzati che rendereanno completamente „custom" la coupé americana. Le modifiche proseguono anche internamente con nuovi particolari in pelle e, volendo, sedili in fibra di carbonio.

L'otto cilindri a V LS2 (6 litri) o LS3 (6,2 litri), può ricevere varie modifiche: mantenendo l'alimentazione atmosferica la potenza può crescere a 500 o 560 cavalli. Optando, invece, per la sovralimentazione (compressore volumetrico o due turbocompressori), si parte da un picco di 600 CV con possibilità di raggiungere anche quota 1.000. Tutti gli step possono essere raggiunti sia con cambio meccanico a 6 marce, sia con l'automatico. Le Corvette Innotech sono inoltre equipaggiate con freni Brembo (con dischi da 355 o 380 mm di diametro con pinze a 4 o 6 pistoncini), nuove ruote da 19 pollici anteriormente 20 pollici posteriormente (in opzione anche cerchi Dymag in magnesio e fibra di carbonio) e nuovo impianto di scarico che ottimizza i flussi in uscita e fornisce un nuovo sound.

Nel 2009 Innotech presenterà la C6 Speedster oltre a due nuovi progetti di personalizzazione estetica e meccanica per la Z06 e la super-Corvette ZR1.

Autore: Alvise-Marco Seno

Tag: Tuning , Corvette


Top