dalla Home

Mercato

pubblicato il 19 dicembre 2008

Bilancio Toyota: per la prima volta in rosso

Non accadeva da 69 anni

Bilancio Toyota: per la prima volta in rosso

Crisi generalizzata, apprezzamento dello yen che non favorisce l'export, crollo delle immatricolazioni tanto sul mercato domestico quanto sui mercati trainanti per il marchio. Queste le motivazioni alla base della probabile perdita di esercizio del Gruppo Toyota, la prima dal 1940.

Lo conferma il quotidiano giapponese Nikkei che sottolinea come la Toyota preveda un utile operativo di 600 miliardi (4,8 miliardi di euro) caduto del 74% rispetto all'esercizio precedente. Su questo dato tuttavia impatteranno il crollo delle immatricolazioni, particolarmente forte in Giappone, in Europa e negli USA - che peserà per 200 miliardi di yen - ed i pesanti accantonamenti, destinate a coprire perdite da gestione finanziaria.

Lo scorso novembre Toyota ha immatricolato in Italia 6.195 veicoli ( -46,6%) precedeuta da Ford (11.939 unità - 22,87% rispetto al novembre 2007), Volkswagen (8.918 unità, -25,81%), Opel (9.624 unità, -25,89%), Citroen (8.501 unità, -13,66%), e seguita da Renault (5.344, -48,62%).

Autore: Redazione

Tag: Mercato , Toyota


Top