dalla Home

Home » Argomenti » Codice della Strada

pubblicato il 19 dicembre 2008

Gioventù spericolata

Preoccupante indagine Aci-Promotor sui giovani al volante

Gioventù spericolata

"Lunga e diritta correva la strada" cantava Francesco Guccini in una sua celebre canzone dedicata ad una ragazza scomparsa per il suo atteggiamento sconsiderato alla guida. Ma le parole del cantautore bolognese, a quanto pare, non sono bastate a dissuadere i giovani dall'alta velocità visto che, ben il 25% di loro, supera sistematicamente i limiti imposti dalla legge. E' quanto è emerso dall'indagine svolta da ACI insieme a Promotor International "I giovani e la sicurezza stradale" tra i visitatori del Motor Show di Bologna di età compresa tra i 16 e i 24 anni. Dalla ricerca è scaturito che 1 ragazzo su 4 ammette di superare spesso i limiti di velocità e 1 su 5 di non allacciare la cintura di sicurezza. Inoltre, solamente il 3% dei giovani confessa di guidare spesso sotto l'influenza di alcol e appena l'1% di mettersi al volante dopo aver assunto sostanze stupefacenti. Infine, 1 giovane su 5 è stato recentemente coinvolto in un incidente stradale, mentre è apprezzabile invece l'atteggiamento dell'86% degli intervistati che si propone come guidatore designato per una sera, scegliendo di non bere per accompagnare gli amici a casa.

Nel corso della presentazione dell'indagine, il presidente dell'Automobile Club d'Italia, Enrico Gelpi, ha proposto delle condizioni agevolate per consentire ai giovani di acquistare vetture dotate di "indispensabili" sistemi di sicurezza, quali l'ESP, ecologiche e che non abbiano una potenza superiore ai 50 KW per tonnellata, come prevedono le normative per i neopatentati in vigore da gennaio del prossimo anno. Gelpi ha poi auspicato, per i ragazzi di età compresa tra i 18 e i 25 anni che hanno appena conseguito il documenti di guida, l'IVA agevolata al 10% per l'acquisto di un veicolo nuovo e l'esenzione del bollo auto per tre anni, che può arrivare a cinque se contestualmente viene eliminato dalla circolazione un veicolo inquinante (da Euro 0 a Euro 3). "Come per la casa - ha riferito - occorrono agevolazioni per i giovani anche per la prima auto".

Autore: Valerio Verdone

Tag: Attualità , codice della strada , guida sicura


Top