dalla Home

Attualità

pubblicato il 15 dicembre 2008

Meno di 1 Euro per un litro di Gasolio

Non avveniva dal 2004, è successo nelle pompe “bianche”

Meno di 1 Euro per un litro di Gasolio

Il 13 porta fortuna o sfortuna? Di sicuro porta il gasolio a meno di un euro. Da sabato scorso, 13 dicembre, è infatti in vendita presso le 21 pompe Auchan il gasolio a 0,999 euro, un prezzo che non si vedeva dalla fine del 2004 e che si registra anche in altri distributori di quelli "no logo" o affiliati ad altri punti della grande distribuzione. Resta da dire che, secondo quotidianoenergia.it, le compagnie petrolifere classiche sono ancora sopra di almeno 10 centesimi e solo Agip e Total offrono oggi presso la loro rete il gasolio al di sotto di questa soglia con prezzi rispettivamente di 1,094 e 1,099 euro mentre la più cara risulta la Erg con 1,190.

Ma non c'è molto da illudersi visto che oggi l'Opec ha annunciato di voler tagliare drasticamente la produzione di barili e che il mercato ha subito recepito il messaggio riportando il prezzo del greggio oltre i 47 dollari al barile con un aumento di oltre il 3% rispetto a ieri e molti pensano che entro la fine della settimana sfonderà, senza impennate, il muro dei 50 dollari. Secondo l'Opec il taglio servirà a stabilizzare i mercati dopo le grandi oscillazioni negli ultimi mesi: si è passati dai 92 dollari dell'inizio dell'anno ai 147,27 dollari raggiunti l'11 luglio 2008 di luglio con balzi in un giorno di 10 dollari e cali fino a 16 dollari con una discesa mensile che in ottobre è stata di 28 dollari. L'Opec ritiene questa mossa necessaria anche considerando il forte calo dei consumi petroliferi previsti per il 2009. Di fronte a dichiarazioni come queste, lo specialista del settore giudica il taglio di produzione come necessario a un equilibrio economico globale, ma l'uomo della strada non può non pensare che i signori del petrolio trovano sempre il modo di guadagnare e non rinunceranno a farlo proprio in prossimità delle feste natalizie.

Autore: Nicola Desiderio

Tag: Attualità


Top