dalla Home

Prototipi e Concept

pubblicato il 15 dicembre 2008

Rinspeed "iChange" al Salone di Ginevra 2009

Da coupé monoposto a comoda 3 posti, in un attimo

Rinspeed "iChange" al Salone di Ginevra 2009

Dal 1992 Rinspeed non perde occasione per presentare al Salone di Ginevra lle sue originali creazioni, di volta in volta fantasiose, credibili o assolutamente irrealizzabili come la sQuba. Per la 79a edizione dell'International Motor Show ginevrino il vulcanico boss Frank M. Rinderknecht ha deciso di proporre la "iChange", prototipo di vettura a configurazione variabile, capace cioè di trasformarsi da sportiva coupé monoposto in pratico sportvan a 3 posti.

Il concetto della "iChange" è proprio quello di una carrozzeria trasformabile, in cui la struttura posteriore si adatta alle esigenze di trasporto per 1, 2 o 3 passeggeri; il sorprendente mutamento di forma dovrebbe avvenire in un batter d'occhio, grazie alla coda che si alza e si sagoma alla bisogna. La "iChange" è spinta da un motore elettrico da 130 kW e sfrutta la cosiddetta "electronic trick-tail" (letteralmente "coda magica elettronica") per presentarsi come orginale 1-2-3 posti.

Secondo Rinderknecht la "iChange" è pensata per fornire spunti innovativi all'industra automobilistica "offrendo una vettura oltremodo flessibile che sappia rispondere ai continui cambiamenti e alla variabilità dei bisogni energetici." Nelle parole dello stesso ideatore il risultato è "una vettura a emissioni zero dal peso ridottissimo e dall'aerodinamica favorevole, in grado di ridurre sensibilmente i consumi."

Anche il nome "iChange", oltre a ricordare una serie di prodotti di elettronica di grande successo e incitare al cambiamento, richiama anche il famoso "Yes, we can" che tanta fortuna ha riscosso nell'ultima campagna presidenziale USA. La voglia e lo stimolo al rinnovamento sono infatti alla base di questa proposta per la futura mobilità individuale, "necessariamente fondata su un ripensamento in chiave ecologica dell'automobile."

Autore:

Tag: Prototipi e Concept


Top