dalla Home

Curiosità

pubblicato il 16 dicembre 2008

BORPower promette un -15% nei consumi e CO2 ridotto

Basterà un additivo per avere tutto ciò?

BORPower promette un -15% nei consumi e CO2 ridotto

Dopo anni di soluzioni ingegnose esistite solamente sulla carta. Dopo decine di magici dispositivi che promettevano (senza mantenerli) consumi irrisori e prestazioni superlative. Dopo tutto questo, ogni nuovo annuncio di un semplice additivo per olio lubrificante che consentirebbe di ridurre i consumi e le emissioni allo scarico di qualsiasi vettura suona per lo meno sospetto. Eppure dall'Inghilterra giunge notizia di questo additivo chiamato BORPower che, utilizzando come elemento principale il boro e sfruttando le nanotecnologie, permetterebbe di ridurre fino al 15% i consumi di qualsiasi vettura con motore a scoppio a 4 tempi (benzina, diesel, GPL o metano) e di ridurre contemporaneamente le emissioni di CO2.

L'additivo è prodotto in Germania sfruttando gli ingenti quantitativi di boro estratti dalle miniere turche ed è commercializzato in una tanichetta di liquido da 250 o 400 ml da versare nel circuito di lubrificazione del motore, assieme all'olio. Quello che viene pubblicizzato come un additivo rivoluzionario avrebbe quindi benefici effetti sulle tasche degli automobilisti, sulla maggiore durata del motore (+100%), sull'aumento di potenza (+9%) e sulla riduzione della temperatura dell'olio (-30%). In pratica questa sfilza di ottimi risultati (si spera traducibili nella realtà dell'uso quotidiano dell'auto) deriverebbero da una riduzione degli attriti interni di tutti gli organi motore, ricoperti nel giro di circa 1.000 km da un nuovo velo protettivo che dura fino al successivo cambio olio o al massimo 64.000 km.

Per il momento a supportare il BORPower c'è un attestato del TÜV NORD tedesco che ne certifica l'efficacia a livello di consumi e di emissioni di CO2, oltre a quelle che vengono citate dal produttore stesso come ottime prove sui mercati europei dove l'additivo è già commercializzato. Nel Regno Unito questa "miracolosa" novità viene venduta a 50 sterline (57 euro, circa) nella confezione da 250 ml e come esempio di risparmio viene presa una Ford Focus 1.6, che con i consumi ridotti solo del 10% vedrebbe la spesa annua per la benzina ridursi di 430 sterline (490 euro).

Autore:

Tag: Curiosità


Top