dalla Home

Mercato

pubblicato il 12 dicembre 2008

GM Europe e Iberdrola, insieme per l’auto plug-in

I due giganti firmano accordo sulla futura "mobilità elettrica"

GM Europe e Iberdrola, insieme per l’auto plug-in

General Motors Europe ha firmato con Iberdrola, il principale operatore spagnolo nel settore dell'energia, un accordo per valutare la fattibilità di un'infrastruttura di ricarica per le vetture elettriche. Il documento è stato siglato da Jamal El-Hout, vice presidente e responsabile pianificazione prodotto di General Motors Europe e Javier Villalba, direttore della rete affari Spagna di Iberdrola che è presente con oltre 42mila MW e 27 milioni di clienti in oltre 40 paesi tra i quali gli USA, dove è seconda per l'energia eolica e terza per quella a gas, e nel Regno Unito dove è il terzo distributore per grandezza.

L'accordo avviene tra due aziende che hanno già in corso al loro interno importanti progetti correlati con la vettura elettrica. GM, in particolare, prevede di introdurre nel 2011 negli Stati Uniti la Chevrolet Volt, veicolo elettrico ad autonomia estesa che l'anno seguente dovrebbe arrivare anche in Europa con il marchio Opel. Entrambe le aziende, inoltre, già lavorano in modo congiunto in un progetto mondiale che conta la partecipazione di di 41 compagnie elettriche di tutto il mondo coordinato dall'americana Electric Power Research Institute (EPRI).

L'accordo tra GM Europe e Iberdrola riguarderà invece principalmente la Spagna e il Regno Unito e avrà come obiettivo l'individuazione di tutto quello è necessario per l'installazione a casa, negli uffici e nei parcheggi pubblici e privati di punti di ricarica dotati di speciali contatori. In questo modo, saranno verificate tutte le condizioni tecniche che rendano praticabile lo sviluppo di una rete di distribuzione che consenta la diffusione dell'auto elettrica. Nel caso l'analisi desse risultati positivi, entrambe le compagnie prevedono la necessità di stabilire accordi con le Istituzioni a tutti i livelli (Unione Europea, amministrazioni statali, regionali e locali) per l'implementazione di questa iniziativa in particolare e dell'auto elettrica e plug-in in generale.

Autore: Nicola Desiderio

Tag: Mercato , General Motors


Top