dalla Home

Home » Argomenti » Manutenzione

pubblicato il 10 dicembre 2008

Autostrade per l’Italia al Motor Show 2008

Sicurezza stradale, infomobilità e Telepass Premium in promozione

Autostrade per l’Italia al Motor Show 2008
Galleria fotografica - Autostrade per l'Italia al Motor Show 2008Galleria fotografica - Autostrade per l'Italia al Motor Show 2008
  • Autostrade per l\'Italia al Motor Show 2008 - anteprima 1
  • Autostrade per l\'Italia al Motor Show 2008 - anteprima 2
  • Autostrade per l\'Italia al Motor Show 2008 - anteprima 3
  • Autostrade per l\'Italia al Motor Show 2008 - anteprima 4
  • Autostrade per l\'Italia al Motor Show 2008 - anteprima 5
  • Autostrade per l\'Italia al Motor Show 2008 - anteprima 6

L'interattività quest'anno è al centro dello stand di Autostrade per l'Italia al Motor Show di Bologna. Presso lo stand n.19 padiglione 29, il visitatore può conoscere i più importanti progetti e i principali servizi che il Gruppo sta realizzando e, attraverso i nuovi pannelli touch screen, può informarsi sulla viabilità della rete. Inoltre, nel settore dei navigatori satellitari, dopo una serie di collaborazioni con i principali fornitori di apparati, Infoblu ha raggiunto un accordo con Volvo per il nuovo servizio Traffic Message Channel (TMC) ricevuto dai navigatori satellitari installati a bordo di queste vetture che fornisce notizie su traffico, cantieri, incidenti, condizioni meteo, chiusure di tratti stradali o altre informazioni quali obbligo/consiglio di catene o di servizi presenti nelle aree di sosta.

La società, per attirare l'attenzione del pubblico della kermesse bolognese, ha anche pensato ad un'offerta promozionale, offrendo Telepass Premium con canone gratuito fino al 30 giugno 2009. Questa opzione, lo ricordiamo, è un pacchetto di agevolazioni studiato per risparmiare sul pedaggio ad ogni rifornimento di carburante, avere agevolazioni sul ristoro nelle aree di servizio, soccorso meccanico gratuito sulle autostrade a pedaggio e vantaggi su digitale terrestre, assicurazioni, viaggi e alberghi, oltre che per risparmiare sull'attivazione di servizi finanziari.

Nello stand c'è uno spazio dedicato al piano di investimenti del Gruppo Autostrade (3.413 km. di rete) per il potenziamento di oltre 800 km della rete e il resoconto degli obiettivi già raggiunti, non solo in termini di miglioramento delle infrastrutture, ma anche in materia di sicurezza stradale. Dal 1999 ad oggi Autostrade per l'Italia ha ridotto del 70% il tasso di mortalità sulla rete gestita, raggiungendo e superando con due anni di anticipo l'obiettivo posto dall'Unione Europea. Il merito è stato attribuito principalmente al Tutor, il sistema che controlla la velocità media, ma anche alla pavimentazione drenante, alla segnaletica, alla riqualificazione delle barriere spartitraffico e a tutte quelle campagne di sensibilizzazione sulla sicurezza per chi guida. Come dimostrazione dei propri sforzi in questo senso, c'è a Bologna il maxiscooter antincendio, mezzo utilizzato per il primo intervento su alcuni tratti della rete.

Autore:

Tag: Eventi , motor show , sicurezza stradale


Top