dalla Home

Eventi

pubblicato il 5 dicembre 2008

Motor Show 2008: Innovation Cube

Uno spazio dove promuovere l’innovazione, la ricerca e la tecnologia

Motor Show 2008: Innovation Cube
Galleria fotografica - Innovation Cube al Motor Show 2008Galleria fotografica - Innovation Cube al Motor Show 2008
  • Innovation Cube al Motor Show 2008 - anteprima 1
  • Innovation Cube al Motor Show 2008 - anteprima 2
  • Innovation Cube al Motor Show 2008 - anteprima 3
  • Innovation Cube al Motor Show 2008 - anteprima 4
  • Innovation Cube al Motor Show 2008 - anteprima 5
  • Innovation Cube al Motor Show 2008 - anteprima 6

Il Motor Show è anche cultura. L'auto è un oggetto complesso del quale conosciamo solo il risultato finale, possiamo ammirare le forme esterne, ignorando il microuniverso che si nasconde sotto la carrozzeria, dentro il cofano, sotto i rivestimenti dell'abitacolo... e tutti quei processi tecnologici di ricerca, di sviluppo, di produzione da cui deriva. Quante idee stanno dietro l'auto che guidiamo tutti i giorni? Quanti progetti prima di arrivare alla definizione definitiva di quello che "sarà" il componente che fa parte della struttura della vettura? Quanti prototipi sono stati sviluppati di quell'idea? Quante idee oggi nascono nei Centri Ricerca, nelle Università, all'interno dei programmi di sviluppo promossi dai marchi costruttori?

L'auto alla fine ci permette di vivere un'esperienza quotidiana fondamentalmente asettica: ti siedi al volante, metti in moto e vai! Invece può essere interessante compiere un viaggio all'interno degli angoli più nascosti e certamente ignorati, scoprendo curiosità, stranezze, particolarità. Nasce, così Innovation Cube, un progetto creato da Promotor International in collaborazione con il Motor Show e H2Roma Energy & Mobility Show. Innovation Cube è un'avveniristica struttura a cubo all'interno della quale i visitatori hanno la possibilità di compiere un viaggio di conoscenza della tecnologia. Si possono visitare gli stand dei marchi espositori, ricevere informazioni da tecnici e ingegneri, assistere a un ricco programma di video esplicativi nell'area centrale della struttura, un vero e proprio cinema culturale dove vengono presentati, a rotazione, video esplicativi.

Il compito di Innovation Cube è di presentare i contenuti innovativi di ricerca e sviluppo presenti nei loro prodotti secondo una o più delle quattro aree tematiche individuate: sicurezza, ecocompatibilità, infomobilità e design. Tutte queste difficili argomentazioni sono tuttavia presentate in modo da essere estremamente comprensibili al pubblico. Mercedes, ad esempio, espone la Vision GLK BlueTEC Hybrid, uno dei veicoli più ecocompatibili al mondo con cui intende raggiungere l'obbiettivo unendo un efficiente motore Turbodiesel di grande potenza (224 Cv) con un modulo elettrico. Il risultato è che il consumo medio di carburante risulta molto contenuto: appena 5,9 litri/100 km.

La Sapienza-Università di Roma esibisce HOST (Human Oriented Sustainable Transport), una nuova tipologia di veicolo ad uso cittadino altamente versatile ed efficiente dal punto di vista della mobilità equipaggiato con motorizzazione ibrida (motore a combustione + motore elettrico). Dal settore universitario arriva anche il veicolo M08 sviluppato dall'Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia: nata con l'uso intensivo del CAD CAE è un veicolo da corsa che utilizza soluzioni di costo sostenibili. Si basa su un telaio a traliccio tubolare con motore monocilindrico. Phylla è un veicolo totalmente riciclabile che riduce l'impatto ambientale e azzera le emissioni di gas inquinanti e anidride carbonica. Questo veicolo urbano multiecologico sfrutta le fonti di energia (luce solare e idrogeno) alla ricerca della migliore combinazione per offrire versatilità, praticità, comodità. Urb-e si propone con la stessa missione: sviluppato dall'Enea, non ha frizione e non ha marce. Il motore elettrico (che muove le ruote) e quello a combustione (da 250 cc, serve a produrre elettricità) sono gestiti direttamente dall'elettronica di funzionamento del veicolo. La percorrenza media complessiva stimata è pari a 50 km con un litro di benzina.

Non può mancare, se si parla di innovazione, Lexus, brand di lusso della gamma Toyota, ad oggi l'unico marchio automobilistico in grado di offrire a listino un'intera gamma di veicoli a trazione ibrida (motore a combustione + motore elettrico): RX400h, GS450h, LS600h. Dal Giappone, anche Mazda si presenta con un esempio magistrale della sua operatività: la ricerca nel campo del design. La Mazda Kiyora (dal giapponese "puro e pulito", intende creare un'armonia tra piacere di guida, dotazione di sicurezza e rispetto dell'ambiente. La "filosofia Zoom Zoom", con questo veicolo, diventa sostenibile: motore a iniezione diretta con sistema Stop-Start in un corpo vettura dal peso drasticamente ridotto.

Innovation Cube al Motor Show 2008

Intervista a Fabio Orecchini, Coordinatore scientifico di Innovation Cube

Autore: Alvise-Marco Seno

Tag: Eventi , motor show , h2roma


Top