dalla Home

Eventi

pubblicato il 3 dicembre 2008

Motor Show 2008: ci siamo!

Guardare oltre la crisi, fra anteprime, gare e vetture ecologiche. In diretta su OmniAuto.it

Motor Show 2008: ci siamo!

Il Motor Show di Bologna, giunto alla 33ma edizione, ha conosciuto periodi di crisi petrolifera, crolli di borsa, alti e bassi dell'economia mondiale, eppure è sempre stato lì, colorato baluardo della passione motoristica più pura, testimonianza e volano di un interesse che non conosce crisi. Ogni anno fiumi di persone si riversano fra i padiglioni e le tante piste approntate all'interno della fiera bolognese per una full immersion di pistoni che ululano, carrozzerie che scintillano e, perché negarlo, standiste sempre più belle e seducenti.

I cancelli del più importante evento motoristico nazionale apriranno al pubblico il 5 dicembre, ma la diretta online di OmniAuto.it inizia oggi a partire dalle ore 13:00. L'atmosfera è particolare perchè mai come quest'anno il Motor Show sembra voler sfidare la profonda depressione che aleggia attorno al mondo dell'auto, riflesso di una preoccupante crisi planetaria che colpisce ormai le economie di tutto il mondo. In barba ai profeti di sventura e alle cassandre che danno per morta l'automobile così come la conosciamo e la concepiamo, il Motor Show 2008 risponde con la presenza dei principali costruttori mondiali (fanno eccezione il gruppo BMW, Mitsubishi e alcun marchi coreani), pronti a presentare numerose anteprime europee e 7 novità mondiali. Di queste ultime, le più attese sono sicuramente la nuova Mazda3 a 5 porte e la seconda generazione della Volkswagen Golf Plus, basata sulla rinnovata Golf VI. A queste si aggiungono la Opel Zafira turbo a metano, le Peugeot 107 restyling e 207 Rally, la corsaiola Chevrolet Cruze WTCC e l'indiana Tata Indica in versione ibrida Electric EV. Madrina della manifestazione sarà la bellissima modella argentina Belèn Rodriguez, fresca reduce dall'Isola dei Famosi, pronta a dare il suo via al Motor Show sabato 6 dicembre e intenzionata a rubare i cuori di chi al Motor Show va solo per ammirare Ferrari, Porsche, Lamborghini e Aston Martin.

Fino al 14 dicembre tutti potranno tuffarsi in questa pacifica bolgia di motori, per metà classico salone internazionale dell'auto e per metà grande circo acrobatico dell'automobile, magari per andare a vedere da vicino la Lamborghini Gallardo LP 560-4 Spyder, la Ferrari California, la Corvette ZR1, la Jaguar XK60 Limited Edition, o toccare con mano la nuova Suzuki Alto 5 porte, i nuovi motori della DR5, la Honda Civic Hybrid, la Citroen C3 Picasso o la Ford Ka.

Autore:

Tag: Eventi


Top