dalla Home

Home » Argomenti » Manutenzione

pubblicato il 1 dicembre 2008

AXA Assicurazioni aderisce al "Patto per i Giovani"

Sconto del 35% sul premio a chi si impegna a guidare responsabile

AXA Assicurazioni aderisce al "Patto per i Giovani"

La sicurezza stradale passa anche attraverso il risparmio sulla polizza auto. L'AXA Assicurazioni ha deciso di aderire al "Patto per i giovani" - iniziativa promossa a giugno 2008 dall'ANIA, dal Ministero dell'interno, dalla Direzione Generale della Pubblica Sicurezza, dalla Polizia Stradale e da un gruppo di Associazioni dei consumatori a favore della sicurezza dei giovani - che offre speciali vantaggi ai giovani automobilisti di età compresa tra i 18 e i 26 anni che si impegnano a guidare in maniera prudente e a rispettare le norme del codice della strada, sottoscrivendo i dieci punti del "Patto per i giovani". Al momento dell'acquisto della polizza Protezione Autogiov@ni, i nuovi clienti riceveranno immediatamente uno sconto del 35% sul premio e tre alcol test per abituarsi a misurare e a valutare il proprio tasso di alcolemia, oltre ad un manuale di guida sicura e alla possibilità di partecipare fino al 28 febbraio 2009 ad AXA Protetti&Premiati, un concorso che mette in palio 20 corsi di guida sicura presso l'autodromo di Misano Adriatico.

Inoltre, questa polizza a consumo sfrutta la tecnologia del rilevatore satellitare per offrire una serie di servizi legati alla sicurezza di chi guida. Nella formula Full optional è infatti istallato un kit viva-voce e un pulsante di emergenza che collega chi guida alla centrale operativa di assistenza in qualunque momento. Un sensore di incidente si attiva automaticamente in caso di incidente, allertando la Centrale che contatta direttamente il Cliente e invia, se necessario, un'ambulanza sul luogo esatto del sinistro. AXA Protezione Autogiov@ni "offre gratuitamente anche Bonux online, un servizio progettato per aiutare a migliorare il proprio stile di guida premiando gli autisti più consapevoli", come ha spiegato l'Amministratore Delegato di AXA Assicurazioni Andrea Rossi. Chi sceglie questo servizio ha a disposizione un'area riservata dove può verificare periodicamente il proprio stile di guida, mentre un report mensile lo informa sul numero di volte in cui i limiti di sicurezza sono stati superati di giorno e di notte, con un meccanismo di bonus che riduce il premio assicurativo dell'anno successivo ai guidatori più corretti.

Una scelta in linea con l'obiettivo del "Patto per i Giovani", che vuole diffondere, attraverso sistemi di incentivo economico, la cultura della sicurezza stradale e della prevenzione del rischio. Anche le altre assicurazioni che aderiranno al progetto offriranno soluzioni simili, ma con modalità diverse e concorrenziali, anche se tutte le "Polizze Patto per i Giovani" saranno accompagnate dallo stesso decalogo comportamentale chiamato "Le 10 principali regole che salvano la vita alla guida dei veicoli", che riportiamo qui di seguito:

1. Prima di partire allaccia la cintura di sicurezza e falla allacciare a tutti i passeggeri. Se sei in moto, metti il casco e allaccialo. Il casco non allacciato equivale a non averlo.
2. Se devi guidare, non bere alcolici. Se non sei in condizioni psico-fisiche perfette, fa' guidare un tuo amico che non ha bevuto e non è stanco. Mettiti d'accordo prima con i tuoi amici su chi non deve bere alcolici per riportare tutti a casa sani e salvi.
3. L'assunzione di sostanze stupefacenti altera gravemente le condizioni psico-fisiche e alla guida provoca effetti disastrosi su se stessi e sugli altri. Non farlo.
4. La velocità elevata è la principale causa di morte sulle strade. Ricordati che, a parte specifici limiti inferiori segnalati sul posto, non puoi mai superare i 50 km/h in città, i 90 km/h sulle strade extraurbane e i 130 km/h in autostrada.
5. Usare il telefonino mentre guidi è vietato e ti impedisce di avere il perfetto controllo dell'auto. Se devi parlare al telefono, fermati.
6. Concentrati solo sulla guida, evitando gesti che ti distraggono, come manovrare la radio e fumare (che già fa male di per sé). Tieni basso il volume dell'impianto stereo. La musica ad alto volume distrae e ti fa sbagliare.
7. Non far entrare in macchina più persone di quanto sia consentito (leggi il libretto). In caso di incidente, il trasporto di persone oltre i limiti consentiti aumenta il rischio e l'entità dei danni alla persona.
8. Rispetta la distanza di sicurezza con il veicolo che ti precede. Se viaggi a 50 km/h ti occorreranno 25 metri per arrestare il tuo veicolo e evitare di colpire un veicolo fermo. A 90 km/h ti occorreranno 60 metri. A 130 km/h per fermarti avrai bisogno di circa 110 metri.
9. Di notte le condizioni di visibilità della strada sono inferiori e i tempi di reazione alle situazioni di pericolo sono superiori. Diminuisci la velocità.
10. Ricordati infine che sulla strada non ci sei solo tu. I pericoli possono venire dagli "altri". Ma se guidi in modo prudente e rispettoso delle regole puoi evitare molte situazioni di pericolo. Dillo anche agli "altri".

Autore:

Tag: Attualità , sicurezza stradale


Top