dalla Home

Mercato

pubblicato il 28 novembre 2008

Mazda: bene produzione e vendite a livello mondiale

La crisi si sentirà comunque nelle prossime settimane

Mazda: bene produzione e vendite a livello mondiale

La Mazda continua sfornare risultati positivi nonostante la crisi che ormai tutti conoscono.Aumentano infatti produzione e vendite, ma la Casa giapponese prevede un rallentamento, tanto da aver già deciso di sospendere la produzione dell'impianto di Hofu per i giorni 25 e 26 dicembre, uno dei passi per ridurre la produzione in Giappone di 73 mila unità nella seconda metà dell'anno fiscale 2008, che si chiude il 31 marzo 2009.

Ad ogni modo, nei primi dieci mesi del 2008 Mazda ha prodotto 1.180.505 unità tra autovetture e mezzi commerciali, ben il 12,3% in più rispetto allo stesso periodo del 2007 anche se in ottobre il progresso è sceso all'1,5%, segno che il rallentamento sta arrivando, in particolare negli stabilimenti nel resto del mondo dove nell'ultimo mese si registra un calo addirittura del 29% che peggiore il dato tendenziale del -5,7%. Spicca invece il balzo della Mazda6 che, negli stabilenti esteri, ha visto salire la produzione del 67,7% da gennaio a ottobre.

Sul piano delle vendite, il mese di ottobre sul mercato interno giapponese ha visto un calo del 14,9% che porta il dato tendenziale a -0,5%, mentre rallentano le esportazioni segnando un +1,9% in ottobre a fronte di un dato tendenziale del 19,5. Tuttavia vanno distinte la sostanziale tenuta in Nord America (-0,1%) rispetto al balzo di Europa (+31,4%), Oceania (+21,7%) e di altri paesi (+35%) che sono gli unici a manifestare un dato mensile (+43,6%) migliore di quello tendenziale mentre in Oceania c'è addirittura un calo del 9,8%. In generale occorre dire che i dati molto positivi sulle esportazioni sono dovuti al fatto che modelli nuovi come Mazda2 e Mazda6 sono prodotti in Giappone, ma anche Mazda5 e Mazda3, che sta per essere sostituita dal nuovo modello, continuano a comportarsi bene contribuendo al generale andamento positivo di Mazda.

Autore: Nicola Desiderio

Tag: Mercato , Mazda , immatricolazioni , produzione


Top