dalla Home

Motorsport

pubblicato il 27 novembre 2008

La Lamborghini Gallardo Supertrofeo scende in pista

E' tutto pronto per il campionato monomarca 2009

La Lamborghini Gallardo Supertrofeo scende in pista
Galleria fotografica - Lamborghini Gallardo Super TrofeoGalleria fotografica - Lamborghini Gallardo Super Trofeo
  • Lamborghini Gallardo Super Trofeo - anteprima 1
  • Lamborghini Gallardo Super Trofeo - anteprima 2
  • Lamborghini Gallardo Super Trofeo - anteprima 3
  • Lamborghini Gallardo Super Trofeo - anteprima 4
  • Lamborghini Gallardo Super Trofeo - anteprima 5
  • Lamborghini Gallardo Super Trofeo - anteprima 6

A dispetto di una carriera brillante e fulgida nella categoria delle supersportive, Lamborghini rappresenta il caso più unico che raro di un marchio dedicato alla produzione di supercar che non ha utilizzato la leva delle competizioni per rafforzare ulteriormente la sua immagine (come hanno invece fatto Porsche, Ferrari, Maserati, Aston Martin, Jaguar...). Si possono annoverare all'interno di questa "nicchia" solo alcuni sporadici casi, e nemmeno ascrivibili, peraltro, a vetture ufficiali. Solo a partire dalla Murcielago R-GT si è cominciato a sentire parlare con insistenza del binomio ufficiale Lamborghini - Corse. Ma se la Murcielago R-GT è ancora un'auto avulsa dal grembo di mamma Lambo (è stata affidata all'esperienza dei tedeschi della Reiter Engineering), la Gallardo Supertrofeo appena presentata può essere considerata il primo approccio realistico della Casa del Toro alle Competizioni.

Il circuito romano di Vallelunga è stato teatro la scorsa settimana delle prime sessioni di prova, in condizioni di gara simulate, della nuova vettura da corsa. Giorgio Sanna, pilota e capo collaudatore, è stato supportato dal reparto Ricerca e Sviluppo e dal partner gomme Pirelli nella simulazione di una gara di 40 minuti. I test si sono inoltre concentrati sulle possibilità di individualizzare la messa a punto della vettura da gara in funzione dei vari tipi di circuito e dello stile di guida dei piloti. Da subito la Gallardo Super Trofeo ha saputo fornire prova delle sue qualità in termini di handling e tempi sul giro. Questi ultimi sono risultati più veloci di quelli mai registrati prima con un'auto da corsa per campionati monomarca

Giorgio Sanna: "La Gallardo Super Trofeo deve essere sia facilmente guidabile da un gentleman driver, sia sufficientemente impegnativa per un pilota professionista. Durante i 40 minuti di gara, i piloti possono darsi il cambio alla guida. Non è invece consentito sostituire le gomme, quindi dobbiamo dedicare particolare attenzione alla durevolezza delle slick. La trazione integrale permanente e la pronunciata deportanza aerodinamica conferiscono proprietà di handling eccezionali alla Gallardo Super Trofeo". I lavori di preparazione si svolgono così in perfetta corrispondenza delle scadenze programmate. La prima gara di questo campionato monomarca annunciato come il più veloce del mondo si svolgerà in data 3 maggio 2009 sul Circuito di Silverstone. Il Super Trofeo è l'unico trofeo monomarca del mondo automobilistico che propone vetture con trazione integrale permanente. Il calendario, ancora provvisorio, prevede un totale di 6 gare nel corso del 2009: Silverstone (Inghilterra), Adria il 17 maggio, Norisring (Norimberga/Germania) il 5 luglio, Spa-Francochamps (Belgio) il 2 agosto e Circuit de Catalunya (Barcellona) il 29 settembre. La gara di fine stagione verrà disputata il 4 ottobre al Paul Ricard (Francia).

Lamborghini sta costruendo 30 auto destinate al Super Trofeo che verranno messe a disposizione di gentleman driver, team privati e team dei concessionari Lamborghini. La Casa del Toro iscriverà inoltre una sua vettura ufficiale, guidata da piloti celebri. Basata sulla Gallardo LP 560-4, la Super Trofeo esprime 570 Cv, 10 in più rispetto ai 560 di serie forniti dal V10 5.2. E' inoltre equipaggiata con cambio e.gear robotizzato a sei marce e con trazione integrale permanente. Naturalmente il telaio, con sospensioni a quadrilatero, è stato appositamente rielaborato per adattarlo a questo scopo. Nuovo anche l'impianto frenante con dischi e pinze sviluppati appositamente per le corse.

Autore: Alvise-Marco Seno

Tag: Motorsport , Lamborghini , monomarca


Top