dalla Home

Tecnica

pubblicato il 27 novembre 2008

Crash Test Honda Accord

Superate con successo le prove EuroNCAP

Crash Test Honda Accord
Galleria fotografica - Crash Test Honda AccordGalleria fotografica - Crash Test Honda Accord
  • Crash Test Honda Accord - anteprima 1
  • Crash Test Honda Accord - anteprima 2
  • Crash Test Honda Accord - anteprima 3
  • Crash Test Honda Accord - anteprima 4

Accolta con favore dalla stampa e dal pubblico, la nuova Honda Accord conferma la sua qualità globale anche dal punto di vista della sicurezza passiva. Infatti, nei Crash Test EuroNcap recentemente effettuati ha ben figurato, offrendo una valida protezione ai suoi occupanti e riuscendo nel contempo ad ottenere riscontri confortanti sul fronte della sicurezza relativa ai bambini e ai pedoni.

PROTEZIONE PASSEGGERI
Nell'impatto frontale la berlina giapponese ottiene le tanto ambite 5 stelle. Dopo l'urto l'abitacolo rimane intatto e sia le ginocchia che i femori del guidatore risultano protetti in maniera ottimale. Differente la situazione relativa al passeggero il cui petto, in base alle rilevazioni, risulta subire una maggiore compressione.

PROTEZIONE BAMBINI
Massimo punteggio per quanto concerne la protezione offerta ai bambini di età inferiore ai 3 anni. L'airbag del passeggero può essere disattivato per eseguire il montaggio del seggiolino, tuttavia le informazioni relative allo stato dell'airbag non sono sufficientemente comprensibili per il guidatore. Infatti, l'avviso riguardante tale dispositivo di sicurezza non è tradotto in tutte le lingue europee. Inoltre, l'indicazione della presenza degli ancoraggi ISOFIX non è sufficientemente chiara.

PROTEZIONE PEDONI
La Accord rispetta il più possibile le gambe dei pedoni ottenendo il massimo score di punti nei test relativi a quest'area. Ottimi risultati sono emersi anche dall'analisi dei punti di impatto posizionati all'altezza della testa dei bambini. Tuttavia, nei vari test di approfondimento riguardanti questa tipologia di urto è stato riscontrato che, in caso di scontro frontale, i danni generati risultano decisamente gravi.

Autore: Valerio Verdone

Tag: Tecnica , Honda , crash test


Top