dalla Home

Curiosità

pubblicato il 26 novembre 2008

Da BMW la "chiave di credito"

Acquisti e molto altro a portata di click

Da BMW la "chiave di credito"
Galleria fotografica - Da BMW la "chiave di credito"Galleria fotografica - Da BMW la "chiave di credito"
  • Da BMW la \
  • Da BMW la \
  • Da BMW la \
  • Da BMW la \

Una chiave d'automobile che funziona anche per effettuare pagamenti elettronici, proprio come una carta di credito. Non è fantascienza, ma è l'idea che BMW sta realizzando in partnership con l'azienda NXP Semiconductor, società del gruppo Philips. L'innovativo sistema, ancora allo stadio di prototipo, una volta divenuto realtà potrebbe trasformare completamente non solo il metodo di effettuare pagamenti, ma anche di usufruire di tutti quei servizi che riguardano il mondo dell'automobile.

La "speciale" chiave, infatti, oltre a svolgere la sua tradizionale funzione, permetterà, grazie ad un chip contenuto al suo interno, di acquistare carburante, saldare pedaggi autostradali, biglietti per il trasporto pubblico e parcheggi a pagamento, senza dimenticare eventuali e futuri impieghi alternativi che potranno essere effettuati in tutta comodità con un semplice click. La smart key, infatti, potrà operare sui circuiti delle carte tradizionali sfruttando una innovativa tecnologia chiamata "contactless", cioè "senza contatto", più o meno come un telecomando... Per utilizzarla quindi non sarà più necessario inserirla o "strisciarla" nei terminali di pagamento.

Per rendere le transazioni sicure, si stanno studiando dei sistemi di protezione digitale molto avanzati, che renderanno l'impiego dei propri dati personali, finanziari, come pure di quelli relativi alla vettura, del tutto "privati". La chiave sarà inoltre capace di interfacciarsi con tutti i veicoli BMW predisposti in modo da controllare le diverse funzioni disponibili all'interno dell'auto: dal cambio delle stazioni radio alla gestione di rubrica e telefono.

Autore: Francesco Donnici

Tag: Curiosità , Bmw


Top