dalla Home

Tuning

pubblicato il 28 novembre 2008

Volkswagen Golf VI e Scirocco ABT

Trucco pesante by ABT

Volkswagen Golf VI e Scirocco ABT
Galleria fotografica - Volkswagen Golf VI e Scirocco ABTGalleria fotografica - Volkswagen Golf VI e Scirocco ABT
  • Volkswagen Golf VI e Scirocco ABT - anteprima 1
  • Volkswagen Golf VI e Scirocco ABT - anteprima 2
  • Volkswagen Golf VI e Scirocco ABT - anteprima 3
  • Volkswagen Golf VI e Scirocco ABT - anteprima 4
  • Volkswagen Golf VI e Scirocco ABT - anteprima 5
  • Volkswagen Golf VI e Scirocco ABT - anteprima 6

In attesa della Golf R32 e delle Scirocco più spinte, la ABT propone al Motor Show di Essen le versioni anabolizzate dei due modelli Volkswagen. Il noto tuner tedesco è intervenuto sia sull'estetica che sulla meccanica dando vita ad elaborazioni votate ad aumentarne l'impatto estetico e le performance motoristiche.

Se la Golf ha ricevuto attenzioni più soft nel design, eccezion fatta per il paraurti posteriore tutto grinta con i quattro scarichi che circondano l'estrattore, la Scirocco è stata ritoccata in profondità. Infatti, oltre alla cattiveria espressa dal frontale dove spicca il paraurti ridisegnato, presenta una fiancata più aggressiva per via della presa d'aria posizionata in basso davanti al retrotreno. A completare la trasformazione è deputato lo spoiller posteriore che raccorda i gruppi ottici sovrastando l'estrattore e i quattro scarichi sovrappostiin stile Lexus IS-F.

I motori, come in ogni elaborazione che si rispetti, hanno subito un sostanzioso incremento di potenza di rispetto alle unità di serie. Il 1.4 TSI dopo la cura ABT è passato dai 122 e 160 CV delle versioni standard alle ragguardevoli soglie dei 170 e 200 CV, mentre per il 2.0 litri TSI è stato portato a 240 CV. Alle attenzioni del tuner non è sfuggito neanche il 2.0 TDI che, nella versione ABT, ha 30 CV in più del propulsore di serie, ovvero 170 CV. E' il segnale che il mondo del tuning guarda anche all'automobilista che effettua lunghe percorrenze.

Per gestire al meglio le migliorate potenzialità dinamiche sono stati potenziati gli impianti frenanti (quello della Scirocco presenta dischi dal diametro di 345 mm), e sono stati ritoccati gli assetti (per la Scirocco si parla di un'altezza da terra ridotta di 30 mm). Per il momento si conosce solamente il costo relativo al kit dedicato alla Scirocco che sarà disponibile da Gennaio: ovvero 5,990 Euro.

Autore: Valerio Verdone

Tag: Tuning , Volkswagen


Top