dalla Home

Home » Argomenti » Intermodalità

pubblicato il 25 novembre 2008

Partnership Nissan-Renault in California

Parola d'ordine: emissioni zero

Partnership Nissan-Renault in California

Il lungo cammino di Renault-Nissan verso una mobilità a emissioni zero continua. Passando dalla firma di accordi importanti, come quelli siglati Israele, Danimarca, Portogallo e Principato di Monaco, si è arrivati alla creazione di una partnership tra Nissan North America Inc. e la Contea di Sonoma nella California settentrionale, che ha come obiettivo finale lo sviluppo di soluzioni per la "mobilità a emissioni zero".

La Contea di Sonoma, per raggiungere livelli inferiori a quelli del 1990, ha già avviato un programma di riduzione delle emissioni di gas serra che prevede un taglio del 25% entro il 2015. Il passaggio a un sistema di trasporto "intelligente" è essenziale per la riuscita di questo piano, per questo motivo i due partner lavoreranno insieme per il raggiungimento di questi obiettivi, incentivando l'acquisto e il leasing dei veicoli elettrici e partecipando alla realizzazione della rete di ricarica. "Questo accordo rappresenta un importantissimo passo in avanti non solo per la Contea di Sonoma, ma per il futuro delle auto elettriche negli Stati Uniti", ha detto Dominique Thormann, Senior Vice President dei settori amministrazione e finanza per Nissan North America Inc., aggiungendo che: "Nissan è lieta di lavorare al fianco di un partner innovativo per concretizzare la visione di una mobilità a emissioni zero."

I nuovi ZEV (destinati sia al settore pubblico che a quello privato) verranno introdotti negli Stati Uniti e in Giappone nel 2010, mentre sul mercato mondiale arriveranno due anni più tardi e contemporaneamente verrà sviluppata una rete di infrastrutture adeguate capaci di rendere conveniente la mobilità sostenibile, favorendone la diffusione su larga scala.

Autore: Francesco Donnici

Tag: Mercato , Nissan , mobilità sostenibile , auto elettrica


Top