dalla Home

Home » Argomenti » Manutenzione

pubblicato il 24 novembre 2008

La "Scatola Rosa" arriva a Milano

Siglato accordo tra Fondazione ANIA e Ministero delle pari Opportunità

La "Scatola Rosa" arriva a Milano

E' partito oggi in via sperimentale a Milano il progetto "Scatola Rosa", ovvero un piano che prevede l'installazione gratuita su circa mille autovetture di donne milanesi di quello speciale rilevatore satellitare, presentato al Motor Show di Bologna l'anno scorso, che segnala automaticamente gli incidenti stradali e che, su chiamata, in caso di pericolo invia un sos alle forze dell'ordine. Il progetto, che poi verrà esteso anche a Roma e a Napoli, è stato lanciato dal sindaco Letizia Moratti e dal ministro delle Pari Opportunità Mara Carfagna, che ha sottolineato come "questa iniziativa di sistema vuol mostrare che lo Stato e le istituzioni sono accanto alle donne e le vogliono liberare dalle loro paure".

Anche se, infatti, le donne hanno un'esposizione al rischio d'incidente stradale minore rispetto agli uomini, analizzando i dati sull'incidentalità in Italia nel corso del 2007 si evince che sono state registrate oltre 1.000 vittime tra le donne, un dato allarmante. Inoltre, anche per via di complesse trasformazioni sociali, le donne stanno adottando nuovi modelli si comportamento non sempre positivi, anzi, l'Osservatorio Permanente sulle stragi del sabato sera ha pubblicato un dato che fa riflettere: nei primi 6 mesi del 2007, il 5,5% delle donne sottoposte all'alcol test dalle forze dell'ordine è risultato positivo. Può sorprendere, ma le donne sono in testa alla classifica negativa per il mancato uso delle cinture di sicurezza (14,3% contro il 12,6% degli uomini) e l'utilizzo scorretto del telefono cellulare (14,3% contro 12,2) - come dimostra uno studio dal titolo "Le donne al volante tra trasformazioni sociali e nuovi modelli" realizzato dalla Fondazione ANIA.

"La nostra politica è una sola: combattere il fenomeno dell'incidentalità stradale a 360 gradi", ha detto Sandro Salvati, presidente della Fondazione ANIA per la Sicurezza Stradale. "Per questo il progetto Scatola Rosa intende mettere le donne al centro di iniziative di educazione stradale, e consentire loro di muoversi con serenità e consapevoli di una protezione efficace e immediata".

Autore:

Tag: Attualità , sicurezza stradale , milano


Top