dalla Home

Novità

pubblicato il 21 novembre 2008

La nuova Lexus RX

Linee aggiornate e versione ibrida ancora più evoluta

La nuova Lexus RX
Galleria fotografica - Lexus RX450hGalleria fotografica - Lexus RX450h
  • Lexus RX450h - anteprima 1
  • Lexus RX450h - anteprima 2
  • Lexus RX450h - anteprima 3
  • Lexus RX450h - anteprima 4
  • Lexus RX450h - anteprima 5
  • Lexus RX450h - anteprima 6

Come previsto, il Salone di Los Angeles è il teatro per il debutto della terza generazione della Lexus RX e le novità sono tante, più di quanto vi avevamo anticipato poche settimane fa, in particolare per l'abitacolo e per il sistema ibrido della RX450h che arriverà nel 2010 con un anno di ritardo rispetto alla RX350.

INTERNI TUTTI NUOVI
Per la plancia, completamente stravolti sono il design e l'ergonomia dei comandi. La strumentazione è sempre optoelettrica, ma utilizza LED organici per una migliore visibilità, così come il display centrale che cresce fino a 8 pollici, assume una posizione più elevata e incassata sotto la palpebra superiore perdendo la funzionalità dei comandi a sfioramento e acquistando il Remote Touch, il comando a manopola sistemato sul tunnel e dotato anche di feedback regolabile. Altre novità importanti sono la possibilità di avere l'head-up-display, il navigatore satellitare con disco rigido e il sistema di riconoscimento vocale denominato "casual language" che, secondo la Casa giapponese, per farci capire non ci obbligherà più a scandire 2 o 3 volte un comando come se fossimo automi. Lexus suggerisce che, pur essendosi mantenuta sotto i 4,80 metri, la RX è più spaziosa, ha un vano bagagli più capiente del 5% e conserva i sedili posteriori scorrevoli per ripartire al meglio la quota della volumetria interna tra passeggeri e carico.

ULTRA-SICURA
Ultraprotetto l'abitacolo grazie ai 10 airbag, tra i quali due per le ginocchia dei passeggeri anteriori e altrettanti laterali per quelli posteriori, e al sistema Pre-Collision System che attraverso i sensori radar del cruise control adattativo previene gli impatti frontali azionando i freni e preparando i dispositivi di ritenuta. C'è anche una speciale telecamera grandangolare sistemata sotto il retrovisore del passeggero per controllare gli angoli bui in manovra. Dal punto di vista dell'autotelaio, la novità maggiore è l'adozione di una nuova sospensione posteriore a doppio braccio oscillante e quella dei pneumatici da 18 pollici di serie, mentre nel Nordamerica sarà possibile avere una taratura più sportiva che dovrebbe invece essere quella di serie per il mercato europeo dove le vetture "mollaccione" non piacciono proprio. A questo proposito, la RX ha svolto un intenso programma di verifica sul tracciato del Nürbugring per raggiungere livelli di handling più elevati che in passato.

MOTORI V6
Se il V6 3,5 litri da 275 CV con cambio automatico a 6 rapporti non è una novità, il sistema di propulsione ibrida della 450h ha sempre il cambio a variazione continua, ma eroga ora 295 CV e presenta molte innovazioni quali il motore a scoppio che cresce da 3,3 a 3,5 litri, funziona a ciclo Atkinson (come sulla Prius) ed è provvisto di un sistema di ricircolo e raffreddamento dei gas di scarico che dovrebbe contribuire a ridurre le perdite per pompaggio. Altra novità assoluta è la presenza del sistema di recupero del calore dall'impianto di scarico che riduce i tempi di riscaldamento del motore e consente di farlo funzionare meno facendolo spegnere prima, più spesso e per periodi più lunghi. Questo dovrebbe portare a un beneficio netto in termini di consumi ed emissioni nel ciclo urbano.
Altra importante novità per la RX è possibilità di marciare da elettrica, almeno fin quando le batterie ce la fanno. Rimane invariato il sistema di trazione integrale con le ruote posteriori che vengono spinte da un motore elettrico che entra in azione solo quando l'elettronica ne avverte la necessità in base alle condizioni di aderenza, mentre per la RX350 c'è un nuovo schema che, al posto del giunto viscoso, adotta una frizione multidisco a comando elettromagnetico simile a quello della Toyota RAV4 che trasferisce la coppia all'asse posteriore in modo attivo solo quando serve lasciando nelle condizioni normale che a spingere siano solo le ruote anteriori. Un accorgimento adottato con il chiaro scopo di limitare i consumi e le emissioni.

Per entrambe, in Nordamerica saranno disponibili anche le versioni a sole due ruote motrici, mentre in Italia, a meno di clamorosi ripensamenti, saranno in listino solo quelle a trazione integrale. La versione ibrida si farà riconoscere all'esterno dai cerchi da 19 pollici, dal diverso frontale e dalle lenti azzurrate dei gruppi ottici, quelli anteriori potranno avere i LED anche per le luci anabbaglianti. L'arrivo della nuova Lexus RX è previsto in Europa alla fine della primavera del 2009.

Galleria fotografica - Lexus RX350Galleria fotografica - Lexus RX350
  • Lexus RX350 - anteprima 1
  • Lexus RX350 - anteprima 2
  • Lexus RX350 - anteprima 3
  • Lexus RX350 - anteprima 4
  • Lexus RX350 - anteprima 5
  • Lexus RX350 - anteprima 6

Scheda Versione

Lexus RX
Nome
RX
Anno
2009 - F.C.
Tipo
Premium
Segmento
superiore
Carrozzeria
SUV e Crossover
Porte
5 porte
Motore
normale
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore: Nicola Desiderio

Tag: Novità , Lexus , auto elettrica , auto ibride


Top