dalla Home

Mercato

pubblicato il 18 novembre 2008

Crisi dell’auto: la Bei è pronta a scendere in campo

10 miliardi di euro per finanziare i trasporti. Ecco le condizioni

Crisi dell’auto: la Bei è pronta a scendere in campo

Qualcosa inizia a muoversi in tema di aiuti comunitari all'industria automobilistica europea che sta attraversando una delle crisi più gravi della storia. Le buone notizie arrivano dalla Banca Europea degli Investimenti che proporrà in occasione dell'Ecofin del 2 dicembre prossimo una "Clean Transport Financial Facility" per finanziare gli investimenti di ricerca, sviluppo e commercializzazione delle tecnologie utili all'abbattimento delle emissioni in tutte le modalità di trasporto, auto, camion, autobus e navi.

Non si tratterà dunque di sovvenzioni incondizionate, come riportato nelle ultime ore da numerosi organi di stampa, né potranno interessare esclusivamente il comparto dell'industria automobilistica.

Le dimensioni complessive della linea di credito ipotizzata sono nell'ordine di 8-10 miliardi di euro fino al 2010. Naturalmente l'Ecofin ed il Consiglio UE potranno dare alla Bei indicazioni diverse rispetto alle proposte avanzate tenendo comunque conto della situazione dei mercati finanziari e quindi dell'effettiva possibilità di raccolta di capitali, anche in relazione agli altri programmi di investimento nel settore delle infrastrutture, della ricerca e delle piccole e medie imprese che la Banca dovrà sostenere.

Autore: Redazione

Tag: Mercato


Top