dalla Home

Tuning

pubblicato il 18 novembre 2008

Edo Competition Cayenne GTS

Più potente, ancora più sportiva, ancora più aggressiva

Edo Competition Cayenne GTS
Galleria fotografica - Edo Competition Cayenne GTSGalleria fotografica - Edo Competition Cayenne GTS
  • Edo Competition Cayenne GTS - anteprima 1
  • Edo Competition Cayenne GTS - anteprima 2
  • Edo Competition Cayenne GTS - anteprima 3
  • Edo Competition Cayenne GTS - anteprima 4
  • Edo Competition Cayenne GTS - anteprima 5
  • Edo Competition Cayenne GTS - anteprima 6

C'è chi considera la "regina" delle Cayenne non la mastodontica Cayenne Turbo S da 540 Cv bensì la versione GTS da "soli" 405. Quest'ultima infatti, grazie a numerose migliorie telaistiche e d'assetto, raggiunge un livello di guidabilità ottimale nonostante le proporzioni di un grande Sport Utilità Vehicle da oltre 2 tonnellate. Su questa base Edo Competition, già noto per alcune mirabolanti interpretazioni su altrettante auto da sogno (Maserati MC12, Lamborghini Murcielago LP640...) ha elaborato un nuovo kit di preparazione per la GTS con un pizzico di potenza in più e un vistoso make-up estetico.

La Edo GTS riceve un nuovo impianto di scarico con catalizzatore ottimizzato, filtro dell'aria sportivo e una nuova centralina elettronica di comando. La potenza massima sale a 450 Cv e la coppia a 530 Nm a 3.800 giri. La Edo GTS tocca 100 km/h con partenza da fermo in 6"4 e una punta massima di 270 km/h. Il telaio si caratterizza per nuove sospensioni (la cui altezza viene definita secondo le richieste del cliente), nuovo impianto frenante (anteriormente trovano posto dischi da 380 mm di diametro con pinze monoblocco a 6 pompanti. Il contatto con l'asfalto avviene mediante larghi pneumatici da 295 mm con spalla da 30 montati su gigantesche ruote da 22".

La Edo Competition Cayenne GTS sfoggia nuovi paraurti anteriore e posteriore e nuove minigonne laterali che ne aumentano l'aggressività e l'impronta scenica. La personalizzazione, ovviamente, riguarda anche gli interni dove la fantasia del cliente ha la possibilità di giocare senza freni accostando materiali, colori e accessori per aumentare all'impossibile l'unicità.

Autore: Alvise-Marco Seno

Tag: Tuning , Porsche


Top