dalla Home

Tuning

pubblicato il 15 novembre 2008

Brabus Tesla Roadster

Il tuning si fa elettrico, con kit carrozzeria e "generatore di suoni"

Brabus Tesla Roadster
Galleria fotografica - Brabus Tesla RoadsterGalleria fotografica - Brabus Tesla Roadster
  • Brabus Tesla Roadster - anteprima 1
  • Brabus Tesla Roadster - anteprima 2
  • Brabus Tesla Roadster - anteprima 3
  • Brabus Tesla Roadster - anteprima 4
  • Brabus Tesla Roadster - anteprima 5
  • Brabus Tesla Roadster - anteprima 6

Brabus potrà forse un giorno vantarsi di avere realizzato la prima versione elaborata di un'auto elettrica; per oggi intanto si prepara a presentare al Salone di Essen una chicca del tuning come la Brabus Tesla Roadster. La vettura elettrica rimaneggiata sapientemente dal preparatore di Bottrop è il frutto di una stretta collaborazione con la californiana Tesla Motors e servirà di certo ad entrambi i marchi per promuovere la promettente causa delle sportive a batteria.

Il lavoro svolto da Brabus si nota subito dalla finitura della carrozzeria in uno speciale colore bianco opaco (forse improponibile su di una vettura che dovrebbe affrontare la strada e le sue "sporche" insidie), con sapiente aggiunta di spoiler frontale, alettone di coda e diffusore posteriore, tutti in nera fibra di carbonio. I grintosi cerchi in lega Brabus Monoblock S da 18 e 19 pollici sono ricoperti da degna gommatura Pirelli P Zero Nero con bassa resistenza al rotolamento (misure 215/35 ZR 18 davanti e 255/30 ZR 19 dietro).

Sfruttando un difetto (almeno per gli appassionati di motori) della Tesla Motors e delle auto elettriche in generale, vale a dire quello di non emettere praticamente alcun rumore di funzionamento, Brabus ha pensato bene di trasformarlo in un vantaggio. Invece di una sola tonalità sonora, la Brabus Tesla Roadster sfrutta uno "space sound generator" per far cantare a piacere la più briosa fra le cabrio elettriche: scegliete voi fra il rombo di un V8 americano, l'urlo di un'auto da corsa o il sibilo di una fantascientifica astronave aliena, il volume aumenterà in base ai giri del propulsore elettrico!

Con i classici tocchi di selleria in pelle e alcantara, rigorosamente bianco/nera, le palpebre bianche sui fari anteriori, le basi bianche alla fanaleria posteriore e le luci laterali azzurre d'entrata, Brabus completa un'opera che va ad inaugurare la propria "Zero Emission division", sezione dedicata all'elaborazione dei prossimi modelli Tesla a emissioni zero.

Scheda Versione

Tesla Motors Roadster
Nome
Roadster
Anno
2006 (restyling del 2010) - F.C.
Tipo
Premium
Segmento
sportive
Carrozzeria
Spider
Porte
2 porte
Motore
elettrica
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore:

Tag: Tuning , Tesla Motors , tuning


Top