dalla Home

Curiosità

pubblicato il 13 novembre 2008

Calendario Citroen Storiche 2009

Dodici vetture d'epoca per illustrare i 90 anni del marchio

Calendario Citroen Storiche 2009
Galleria fotografica - Calendario Citroen Storiche 2009Galleria fotografica - Calendario Citroen Storiche 2009
  • Calendario Citroen Storiche 2009 - anteprima 1
  • Calendario Citroen Storiche 2009 - anteprima 2
  • Calendario Citroen Storiche 2009 - anteprima 3
  • Calendario Citroen Storiche 2009 - anteprima 4
  • Calendario Citroen Storiche 2009 - anteprima 5
  • Calendario Citroen Storiche 2009 - anteprima 6

Continua la tradizione da parte del R.I.A.S.C. (Registro Italiano Auto Storiche Citroën) di proporre un "Calendario delle Auto Storiche Citroën"; l'edizione 2009 ha però una particolarità in più: è infatti dedicato al novantesimo anniversario della Marca. Ogni mese è dunque caratterizzato da una vettura rappresentativa nella storia della Casa, dalle origini ai giorni nostri.

Si parte dunque con gennaio e con la "Type A" del 1919, prima automobile europea realizzata in grande serie nelle celebri catene di montaggio di Quai de Javel, passando poi alla "Tout Acier" e alla B10 firmata "Citroën
Italiana" di Milano; ad aprile è il turno della Traction Avant, seguita dall'intramontabile 2CV, dal furgone "Type H", dalla "dea" DS, dall'Ami 6. Terminata "l'era" Flaminio Bertoni, si passa alle moderne due volumi "fastback" dagli anni '70 ad oggi: dalla moderna GS all'avveniristica gran turismo Citroën-Maserati SM, dall'aerodinamica CX alla XM di Bertone. Quindi, in chiusura di calendario, una Citroën dei nostri giorni: l'ammiraglia C6 del 2005. E, in copertina, una Citroën che si spinge ancora più avanti: la recentissima C3 Picasso, che sarà disponibile in Italia a partire dal 2009...

La composizione delle pagine del calendario è stata curata dal Centro Documentazione Storica Citroën che, insieme ad ArchiFoto Citroën e a Citroën Communication, ha anche provveduto alla raccolta delle fotografie. Impaginazione ed elementi grafici ricordano quelli delle diverse epoche di produzione delle vetture: dai caratteri incerti delle macchine da scrivere degli anni '20, allo stile Art déco, passando per la "psichedelia" degli anni '60 e arrivando alla moderna grafica computerizzata e tridimensionale dei nostri giorni.

Il calendario può essere visualizzato in anteprima, ed eventualmente acquistato, visitando il minisito riasc.it.

Autore: Sergio Chierici

Tag: Curiosità , Citroen


Top