dalla Home

Curiosità

pubblicato il 6 novembre 2008

MINI DESIGN AWARD 2008

Inaugurata a Roma la mostra "Dare valore all'acqua"

MINI DESIGN AWARD 2008
Galleria fotografica - MINI DESIGN AWARD 2008 in mostraGalleria fotografica - MINI DESIGN AWARD 2008 in mostra
  • MINI DESIGN AWARD 2008 in mostra - anteprima 1
  • MINI DESIGN AWARD 2008 in mostra - anteprima 2
  • MINI DESIGN AWARD 2008 in mostra - anteprima 3
  • MINI DESIGN AWARD 2008 in mostra - anteprima 4
  • MINI DESIGN AWARD 2008 in mostra - anteprima 5
  • MINI DESIGN AWARD 2008 in mostra - anteprima 6

Un'icona di design. Anche in questo modo si potrebbe parlare di MINI, un'auto che da sempre ha legato la propria immagine a quella dell'arte e della creatività, tanto che, nel corso del tempo, è stata oggetto di innumerevoli interpretazioni: rivestita di pelli di toro per la fiera svizzera del mobile e del design "neue räume" oppure dipinta come fosse una tela da Robert Combas, per poi essere proposta in chiave sexy da Agent Provocateur. Ma non è finita qui.

A queste e alle molte altre edizioni "speciali", si affianca dal 2005 un'iniziativa realizzata da MINI, in collaborazione con l'Istituto Europeo di Design e la partecipazione dell'Associazione per il Disegno Industriale, che punta a scovare nuovi talenti creativi. Si chiama MINI DESIGN AWARD ed è una competizione che ogni anno affronta un tema vicino alla vita urbana. Per l'edizione 2008, per la prima volta aperta al pubblico, si è pensato di "Dare valore all'acqua", iniziando un vero e proprio percorso "ecologico" - già intrapreso da MINI con le sue vetture elettriche - che proseguirà nei prossimi anni servendo come fonte d'ispirazione per i giovani che vorranno partecipare alla competizione. Un'autentica vetrina per loro, che culmina con l'esposizione delle migliori opere in una mostra, che quest'anno, per la prima volta, è arrivata da Milano a Roma, dove resterà, gratuitamente aperta al pubblico, fino al 19 novembre allo Spazio Ex Gil.

Curata da Rossella Bertolazzi, direttrice Arti Visive dell'Istituto Europeo di Design (IED) di Milano, l'esposizione "Il futuro della Città: l'ambiente. Dare valore all'acqua" propone, accanto alle opere vincitrici degli anni passati, quelle premiate per il 2008 da una giuria di professionisti, presieduta da Gillo Dorfles, filosofo e critico d'arte. Il primo premio è andato al "Waterwheelgate" di Giacomo Sanna con Alessandra Scardaoni, un'opera in cui l'acqua è valorizzata come risorsa naturale capace di generare energia; il secondo a "Pensaci due volte" di Edoardo Perri, un doppio rubinetto per le fontanelle che possa dare valore alla coscienza collettiva e al senso di responsabilità dei cittadini; il terzo alla "Fontanella" di Massimo Gattel", un progetto che si ispira al gesto di strizzare un tessuto bagnato e che ci ricorda che stiamo usando una risorsa che non è infinita.

Una menzione speciale della giuria è spettata a "Sete" di Marco Vaona, un bicchiere che invita a riflettere sul fatto che oltre un miliardo di persone nel mondo non hanno accesso all'acqua potabile, e poi, per la prima volta, è stato decretato un vincitore tramite l'online: Emanuele Pizzolorusso, che ha inventato la "Roma fountains map". Al popolo della rete che ha votato sul sito minidesignaward.it è particolarmente piaciuta l'idea di una mappa che segnala tutte le fontane con acqua potabile nel centro della Capitale stampata su un imballaggio morbido multistrato, simile ad una borraccia, da distribuire presso i tourist point della città.

Per tutta la durata della mostra lo spazio Ex Gil ospiterà anche le opere che Francesco Melone, Veronica Montanino e Matteo Peretti hanno realizzato dal vivo lo scorso 25 ottobre in occasione di TernaIt01 - Live Art Performance. Gli artisti, ospiti della MINI Lounge al Festival Internazionale del Film di Roma, hanno usato come superficie d'azione creativa il tettuccio di tre MINI Clubman, mescolando il proprio stile alle nuove dinamiche della forma, inventando immaginari che si espandono nello spazio urbano. Idee interessanti che non passano di certo inosservate.

Autore:

Tag: Curiosità , Mini , mostre , lifestyle


Top