dalla Home

Curiosità

pubblicato il 4 novembre 2008

Nissan e Google Maps

In Giappone è possibile inviare in auto mappe e percorsi di Google Maps

Nissan e Google Maps

Nissan ha appena annunciato l'aggiunta di una nuova funzione al sistema di navigazione CARWINGS che permette di inviare con semplicità e immediatezza mappe e indicazioni stradali ricavate da Google Maps Japan. In pratica il CARWINGS installato a bordo delle vetture Nissan è in grado di sincronizzarsi con i dati Google Maps inviati da un computer domestico, così come un telefonino può ricevere e-mail ed SMS.

In questo modo qualunque proprietario di Nissan dotata di CARWINGS e utente di internet può con comodità ricercare località e indirizzi attraverso il noto servizio di web mapping gratuito fornito da Google e tramite un pulsante inviare alla propria auto i dati ottenuti, comprese le utilissime "indicazioni stradali" che calcolano in automatico il percorso desiderato.

Così si può pianificare tranquillamente da casa, con più calma e precisione un viaggio, senza dover ogni volta armeggiare con tastiere virtuali o touch screen non sempre intuitivi. Basta quindi anche ai plichi di fogli con il percorso stampato da portarsi in macchina. Il CARWINGS della Nissan è il primo sistema telematico di navigazione auto a sfruttare la funzione "car navigation link" presente sulle pagine giapponesi di Google Maps dal 29 ottobre 2008, realizzata proprio per lo scambio di informazioni con i moderni navigatori di bordo; questo link permette di inviare al proprio CARWINGS i risultati della ricerca effettuata, dopo aver digitato il codice identificativo univoco CARWINGS ID.

Sull'auto il cosiddetto "telematics agent" di CARWINGS provvederà a convertire i dati Google Maps in informazioni utili per la navigazione, così come viene già fatto per tutti gli altri flussi di informazioni che arrivano via web, RSS o dalla rete "CARWINGS casting".

Autore:

Tag: Curiosità , Nissan , google


Top