dalla Home

Mercato

pubblicato il 3 novembre 2008

Hyundai-Kia e Microsoft insieme

Progetto triennale di cooperazione per l’information technology applicato all’auto

Hyundai-Kia e Microsoft insieme

Il gruppo Hyundai-Kia e Microsoft Corporation hanno stretto un accordo attraverso l'Institute for Information Technology Advancement (IITA) di Seoul per sviluppare congiuntamente prodotti e servizi da applicare nel corso dei prossimi anni sulle vetture del colosso coreano. Ma non solo. La piattaforma messa in piedi consentirà anche di stabilire rapporti di cooperazione con altre industrie attraverso il governo per promuovere le aziende coreane nel mondo.

Il via operativo al rapporto di cooperazione, preannunciato da un annuncio congiunto fatto lo scorso maggio, è stato suggellato da una cerimonia che si è tenuta al quartier generale dello Hyundai-Kia Automotive Group alla presenza del presidente di Kia Motors Corporation, Euisun Chung, di Steve Ballmer, amministratore delegato di Microsoft e Sung-Ok Lee, presidente di IITA. Il gruppo di lavoro avrà sede a Huiwang City, a Sud di Soul, all'interno del centro di sviluppo del gruppo automobilisti coreano inaugurato di recente.

L'obiettivo dichiarato è sviluppare applicazioni di information technology per l'automobile (telecomunicazioni in auto, telematica, navigazione, servizi e interfaccia uomo-macchina) supportando le attività di ricerca svolte da piccole e medie aziende coreano del settore con il supporto finanziario di IITA pari a 200 milioni di won (circa 120mila euro) per ciascun progetto. Kia-Hyundai fornirà invece strutture e vetture per rendere possibili applicazioni e verifiche mentre Microsoft avrà la responsabilità dello sviluppo del software e del lancio sul mercato globale. Il programma prevede di supportare il lavoro di 20 imprese all'anno tra quelle giudicate più promettenti per tre anni dando loro l'opportunità di diventare attori globali nel settore dell'information technology applicata all'automobile.

Da parte sua, Microsoft ha già stretto da tempo accordi con Fiat per il suo Blue&Me e Ford per il sistema Sync, per ora disponibile solo sui modelli venduti in Nordamerica. Per avere qualcosa di simile sulle Kia e le Hyundai dovremo aspettare almeno la seconda metà del 2010.

Autore: Nicola Desiderio

Tag: Mercato , Kia


Top