dalla Home

Novità

pubblicato il 24 gennaio 2006

Mazda6 MPS

Mazda6 MPS
Galleria fotografica - Mazda6 MPSGalleria fotografica - Mazda6 MPS
  • Mazda6 MPS	   - anteprima 1
  • Mazda6 MPS	   - anteprima 2
  • Mazda6 MPS	   - anteprima 3
  • Mazda6 MPS	   - anteprima 4
  • Mazda6 MPS	   - anteprima 5
  • Mazda6 MPS	   - anteprima 6

L'immagine di un marchio automobilistico si costruisce soprattutto con i modelli "top di gamma"; l'importante è che siano sportivi o che posseggano contenuti tecnici esclusivi. E questo pare lo abbia capito bene Mazda, che dopo l'entusiasmante RX8 è pronta a commercializzare Mazda6 MPS.

I 260 cavalli dichiarati sulla carta la rendono il piu' potente modello venduto in Europa dalla Casa Nipponica, piu' performante della stessa coupé RX8 con motore Wankell che di cavalli ne conta "solo" 230.
Il merito è del 2,3 litri turbocompresso ad iniezione diretta di nuova generazione, brillante ed elastico grazie all'ottimo valore di coppia ai bassi regimi, che raggiunge un picco di 380 Nm a 3.000 giri/min. Relativamente elevato, per un motore turbo, è poi il rapporto di compressione di 9.5:1, e questa caratteristica dovrebbe contribuire al contenimento dei consumi che la Casa dichiara a 10.2 litri per 100 chilometri.
In termini numerici, le prestazioni si attestano a 240 chilometri orari di velocità massima e in 6,6 secondi di tempo per scattare da 0 a 100 km/h.

Come su ogni sportiva che si rispetti, particolare attenzione è stata dedicata alla messa a punto dello scarico, sia per ottimizzare lo sviluppo della coppia, che per offrire un sound piu' attraente ed emozionale. Inoltre, l'adozione di una tubazione di coda con diffusore abbinato, ne migliora l'aspetto estetico.

Il tutto è accoppiato ad un cambio a 6 marce ed è esaltato su strada dalla trazione integrale con ripartizione attiva della coppia. Tale sistema consente una distribuzione tra i due assali variabile da 100:0 fino a 50:50, con tre settaggi di impiego, "normale", "sportivo" e "neve".

A fronte di queste evoluzioni meccaniche, un'ottimizzazione maniacale degli assemblaggi ha poi permesso di incrementare del 50% la rigidità torsionale della scocca, a garanzia di doti dinamiche di alto livello.

Mazda6 MPS beneficia naturalmente anche di interventi estetici funzionali alla vocazione sportiva. Oltre alla nuova calandra, si segnala un nuovo paraurti anteriore piu' aerodinamico, un paraurti posteriore con diffusore e scarico integrato ed un piccolo spoiler sul portellone del bagagliaio. Lateralmente non potevano mancare passaruota e bordature svasate che vanno ad evidenziare la gommatura ridimensionata a 215/45 con cerchi in alluminio da 18 pollici.

A livello di abitacolo si segnalano infine rivestimenti specifici in cuoio, sedili avvolgenti per un miglior contenimento laterale e rifiniture in alluminio spazzolato. Il fondoscala del tachimetro segna 280 km/h...

Scegli Versione

Autore: Alessandro Lago

Tag: Novità , Mazda


Top