dalla Home

Curiosità

pubblicato il 24 ottobre 2008

La nuova Lamborghini Gallardo LP 560-4 Polizia

Un cambio della guardia nel segno del Toro

La nuova Lamborghini Gallardo LP 560-4 Polizia
Galleria fotografica - La nuova Lamborghini Gallardo LP 560-4 PoliziaGalleria fotografica - La nuova Lamborghini Gallardo LP 560-4 Polizia
  • La nuova Lamborghini Gallardo LP 560-4 Polizia - anteprima 1
  • La nuova Lamborghini Gallardo LP 560-4 Polizia - anteprima 2
  • La nuova Lamborghini Gallardo LP 560-4 Polizia - anteprima 3
  • La nuova Lamborghini Gallardo LP 560-4 Polizia - anteprima 4
  • La nuova Lamborghini Gallardo LP 560-4 Polizia - anteprima 5
  • La nuova Lamborghini Gallardo LP 560-4 Polizia - anteprima 6

La Lamborghini ha consegnato questa mattina presso il palazzo del ministero degli Interni al Viminale nella mani del prefetto Antonio Manganelli la nuova Gallardo LP560-4 destinata alla Polizia di Stato e che va a sostituire la precedente Gallardo in servizio presso lo stesso corpo dal 2004 che ha percorso ben 140mila km pattugliando principalmente sulle strade del Centro e del Sud del Paese. In realtà le Gallardo con la livrea bianca e blu sono state due in questi anni, la seconda è infatti in servizio a Bologna dal 2005 e ha percorso 100 mila km.

Con la nuova Gallardo LP560-4 si apre un secondo capitolo del legame che, quasi per caso, è nato tra la Polizia di Stato e la Casa di Sant'Agata. Si racconta che un poliziotto con la passione del computer si divertisse a trasformare sullo schermo potenti vetture sportive in pantere della Polizia, ovviamente sognando di guidarne una. Ebbene, un giorno questo poliziotto mostrò per scherzo i suoi bozzetti, tra i quali c'era quello di una Lamborghini Gallardo, a un superiore. Questi si adoperò per farlo sapere alla Lamborghini e la Casa di Sant'Agata si innamorò del progetto. Quel poliziotto diventò il primo poliziotto su Lamborghini...

Oggi gli agenti addestrati per guidare la nuova Lamborghini LP560-4 sono ben 30 (tra i quali 3 donne), capaci non solo di sfruttare tutte le prestazioni del bolide emiliano a trazione integrale con motore V10 5,2 litri da 560 CV (325 km/h e accelerazione da 0 a 100 km/h in 3,7 secondi), ma anche di utilizzare tutta la strumentazione d'avanguardia installata a bordo. Il Provida, ad esempio, consente di rilevare la velocità dei veicoli anche in movimento e, grazie a un sistema di registrazione digitale dotato di monitor, anche di mostrare al trasgressore l'infrazione. Quindi, una volta fermati, dopo aver risalito la mascella per la meraviglia, non è proprio il caso di accampare scuse perché sareste subito smentiti. Il Provida è anche lo spauracchio dei ladri perché è in grado di leggere le targhe permettendo di individuare immediatamente, grazie al collegamento telematico con la centrale, le vetture rubate.

La nuova Gallardo della Polizia ha anche un frigobox nel vano portabagagli anteriore, per il trasporto urgente di organi necessari ai trapianti, il defribillatore, capace di salvare la vita in caso di arresto cardiaco. Accanto a questa dotazione da fuoriserie tra le pattuglie, c'è anche quella classica come il fodero per il fucile, la radio VHF e i ganci per la temutissima paletta bianca e rossa che nessuno spera di vedersi agitare di fronte.
La nuova Gallardo LP560-4 della Polizia di Stato prenderà servizio, come la precedente, presso il Compartimento Polizia Stradale Lazio pattugliando la zona del Centro-Sud e principalmente l'autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria. Quindi attenzione a quello che fate, potreste sentirvela sbucare e urlare dietro di voi, non per le sirene, ma per il suo rombo.

La nuova Lamborghini Gallardo LP 560-4 Polizia: i primi test

La nuova Lamborghini Gallardo LP 560-4 Polizia: i primi test

Lamborghini Gallardo LP 560-4 Polizia al Motor Show 2008

La nuova Lamborghini Gallardo LP 560-4 Polizia raccontata da chi la guida...

Autore: Nicola Desiderio

Tag: Curiosità , Lamborghini


Top