dalla Home

Anticipazioni

pubblicato il 21 ottobre 2008

Mitsubishi Lancer Sportback e Ralliart

Debuttano le versioni due volumi e Ralliart della berlina giapponese

Mitsubishi Lancer Sportback e Ralliart
Galleria fotografica - Mitsubishi Lancer Sportback RalliartGalleria fotografica - Mitsubishi Lancer Sportback Ralliart
  • Mitsubishi Lancer Sportback Ralliart - anteprima 1
  • Mitsubishi Lancer Sportback Ralliart - anteprima 2
  • Mitsubishi Lancer Sportback Ralliart - anteprima 3
  • Mitsubishi Lancer Sportback Ralliart - anteprima 4
  • Mitsubishi Lancer Sportback Ralliart - anteprima 5
  • Mitsubishi Lancer Sportback Ralliart - anteprima 6

Difficilmente ci si sarebbe attesa una Subaru Impreza a due volumi "fastback"... e altrettanto difficilmente ci saremmo potuti aspettare l'analoga versione della sua concorrente d'elezione: la Mitsubishi Lancer. Al Salone di Parigi, infatti, l'ultima generazione di Lancer ha debuttato in versione Sportback, nelle due varianti "normale" e "Ralliart"; quest'ultimo allestimento verrà proposto anche nella configurazione a tre volumi. Vediamo insieme qualche dettaglio delle due novità Mitsubishi.

LANCER SPORTBACK: L'EUROPEA
La nascita della Lancer a due volumi è stata letta dalla stampa, ma anche dagli appassionati, in più di un modo: c'è chi ha visto una semplice risposta alla Impreza (ma forse, questa considerazione è un poco riduttiva); c'è chi ha osservato come il corpo vettura a due volumi permetteva di confrontarsi con le vetture da rally vincenti del momento (Citroën C4 e Ford Focus), senza dimenticare alcuni esempi storici, a cominciare dalla Delta integrale... E' da prendere però in seria considerazione il fattore commerciale: la carrozzeria priva di "coda" è molto gradita, nel segmento di mercato della Lancer, dagli automobilisti europei, al punto che Mitsubishi prevede che il 70% delle Lancer vendute in Europa saranno Sportback e che il Vecchio Continente assorbirà il 70% delle Lancer a due volumi vendute in tutto il mondo.

Il termine Sportback (non inedito: vedi Audi A3) vuole sottolineare la natura sportiveggiante della carrozzeria a 5 porte della Lancer, rispetto alle tradizionali berline o alle station wagon compatte: la linea è definita "sport hatch", deriva dalla precedente "Concept-Sportback" del 2005 ed è caratterizzata soprattutto dal portellone piuttosto inclinato (ben 58°), al punto che, per assurdo, la due volumi è in realtà 1,5 cm più lunga della Sports Sedan: 458,5 cm contro 457 cm... A parte la grande mascherina a "Jet da caccia" con bordo cromato che, almeno nelle versioni di base, è forse fin troppo vistosa, il risultato estetico è tutto sommato gradevole, anche se non molto originale. C'è, per contro, da dire che le Lancer del passato non hanno mai avuto un design "di rottura", fatte salve le aggiunte e le appendici aerodinamiche per l'utilizzo sportivo...

Per quel che riguarda gli interni, del tutto analoghi a quelli della versione a tre volumi, sono da segnalare i sedili posteriori con funzione di ripiegamento automatico (ossia con un'unica operazione) e l'altezza variabile del piano di carico. La capienza interna va da 288 litri fino a 344 litri, con il piano in posizione bassa, e ben 1.394 litri con i sedili ribaltati. La Lancer Sportback verrà proposta in Europa a partire dall'autunno 2008 con due motorizzazioni (1.8 a benzina da 143 CV e 2.0 turbodiesel da 140 CV) e tre cambi (manuali a 5 e 6 marce, oppure CVT con 6 rapporti fissi); in altri mercati europei sarà disponibile un motore "base" 1.5 litri da 109 CV, mentre dalla primavera del 2009, dovrebbe arrivare un motore a gasolio di nuova generazione.

LANCER RALLIART: SPORTIVA, MA NON COME LE "EVO"
A Parigi ha debuttato anche la Lancer Ralliart, nelle versioni Sports Sedan e Sportback, un modello che si pone a cavallo tra le versioni "base" e le "Evolution", creando una vera e propria famiglia di vetture, differenziate tra loro dal differente livello di "sportività", e riprendendo peraltro una tradizione interrotta alla fine degli anni '80 - non a caso vengono festeggiati nel 2008 i 35 anni dalla nascita del modello Lancer.

Dal punto di vista estetico, le versioni Ralliart sono caratterizzate da cofano in alluminio della Evo con prese d'aria, appendici aerodinamiche (minigonne, alettone posteriore, ecc.) e cerchi sportivi. L'assetto è ribassato rispetto alle Lancer normali ed anche i freni (con pinze bene in vista) sono stati potenziati, mentre il motore è il 4 cilindri 2 litri turbo della Evo depotenziato a 240 CV e con coppia massima di 343 Nm.

Le Ralliart adottano il cambio a doppia frizione TC-SST (analogo a quello della Lancer Evolution, ma senza la modalità Super Sport) e la trazione integrale con differenziale centrale attivo, in grado di garantire la massima motricità in ogni condizione stradale, seppure con un livello meno sofisticato rispetto alle Evo (mancano le funzionalità AYC e Sport ABS). Le versioni Ralliart arriveranno sul mercato nel corso del 2009.

Galleria fotografica - Mitsubishi  Lancer Sports Sedan RalliartGalleria fotografica - Mitsubishi  Lancer Sports Sedan Ralliart
  • Mitsubishi  Lancer Ralliart - anteprima 1
  • Mitsubishi  Lancer Ralliart - anteprima 2
  • Mitsubishi  Lancer Ralliart - anteprima 3
  • Mitsubishi  Lancer Ralliart - anteprima 4
  • Mitsubishi  Lancer Ralliart - anteprima 5
  • Mitsubishi  Lancer Ralliart - anteprima 6
Galleria fotografica - Mitsubishi Lancer SportbackGalleria fotografica - Mitsubishi Lancer Sportback
  • Mitsubishi Lancer Sportback - anteprima 1
  • Mitsubishi Lancer Sportback - anteprima 2
  • Mitsubishi Lancer Sportback - anteprima 3
  • Mitsubishi Lancer Sportback - anteprima 4
  • Mitsubishi Lancer Sportback - anteprima 5
  • Mitsubishi Lancer Sportback - anteprima 6

Scheda Versione

Mitsubishi Lancer Sportback
Nome
Lancer Sportback
Anno
2008 (restyling del 2010) - F.C.
Tipo
Normale
Segmento
compatte
Carrozzeria
2 volumi
Porte
5 porte
Motore
normale
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore: Sergio Chierici

Tag: Anticipazioni , Mitsubishi


Top