dalla Home

Mercato

pubblicato il 21 ottobre 2008

Nissan negli USA: in calo SUV e auto di lusso

La domanda è troppo debole e altri 2.000 lavoratori perdono il posto

Nissan negli USA: in calo SUV e auto di lusso

Negli Stati Uniti le vendite di SUV, a causa della crisi economico-finanziaria e del prezzo del petrolio, continuano a crollare vertiginosamente, come mai prima d'ora. Un calo del 39% su base annua, registrato lo scorso mese, per un modello come la F-Series, il più venduto negli ultimi 31 anni, era inimmaginabile fino a poche settimane fa, così come l'idea che le concessionarie statunitensi, come riporta il quotidiano USA Today, si potessero riempire di cartelli "occasione" e "sconti" per cercare di combattere il calo della domanda. In questa difficile situazione economica, non stupisce che Nissan abbia deciso di ridurre la sua produzione di auto di grossa cilindrata, oltre a quelle di lusso destinate agli Stati Uniti.

Stando alle dichiarazioni rilasciate oggi da un portavoce del gruppo, tra novembre e marzo, la produzione delle vetture Infiniti e dei modelli 4x4 Murano e Rogue sarà ridotta di 65.000 unità. Per Nissan il taglio rappresenta una riduzione del 4,7% sulla produzione complessiva prevista in Giappone nel 2008-2009. Al calo di produttività segue il licenziamento di 2.000 lavoratori temporanei di Nissan in Giappone, altri "neo-disoccupati" che si aggiungono ai 1.680 di pochissimi giorni fa.

Autore:

Tag: Mercato , Nissan


Top