dalla Home

Anticipazioni

pubblicato il 16 ottobre 2008

La nuova Toyota Prius?

Sarà tra le protagoniste del Salone di Detroit

La nuova Toyota Prius?

La prima serie, lanciata nel 1997, era una rassicurante berlina a tre volumi, dall'estetica fin troppo classica, in opposizione alla sua meccanica rivoluzionaria. Poi è arrivata la "maturazione", con la seconda serie, dalla carrozzeria fastback e dalle linee più moderne o forse più simili a quelle che, una quarantina di anni fa, venivano immaginate come le vetture "del futuro". Ora compaiono in rete alcune immagini non ufficiali della terza generazione di Toyota Prius, che sarà presentata al Salone di Detroit 2009 come "model year" 2010.

EVOLUZIONE DI DESIGN
L'evoluzione nelle forme della nuova Prius è eclatante, grazie ad alcuni dettagli più ricercati e ad un maggior "family feeling" rispetto ad altre Toyota: il marchio ovale anteriore in evidenza, al termine di un rilievo sul cofano, è affiancato da una calandra sottilissima ripartita in due "baffi". Lo scudo paraurti sfoggia poi linee tese con una presa d'aria inferiore trapezoidale, mentre le luci anteriori hanno una forma complessa e allungata all'indietro, con quelle secondarie "incassate" inferiormente ai lati dello scudo e a disposizione verticale; il piccolo finestrino anteriore (come sull'attuale Prius, o sulla Grande Punto) completa la linea arcuata della finestratura laterale, mentre la fiancata lineare con pieghe dai tratti più decisi. Sembrano, comunque, confermate le indiscrezioni relative ad una maggior lunghezza (circa una decina di centimetri) e di larghezza (oltre 2 cm), mantenendo però grosso modo gli stessi ingombri dell'attuale Prius, e senza aggravio di peso.

INTERNI: NUOVA DISPOSIZIONE DEI COMANDI
A cambiare è anche la plancia: lo sviluppo è tendenzialmente verticale, mentre lo schermo e i pulsanti principali sono spostati in basso, su un tunnel centrale inclinato e piuttosto sopraelevato; in alto, è conservata la "palpebra" superiore con una nuova strumentazione digitale estesa in larghezza. Interessante la "linea" asimmetrica, che parte più o meno dal volante e attraversa la plancia sulla destra, comprendendo anche le bocchette della climatizzazione: per certi aspetti ricorda un po' certe proposte di "avanguardia" delle Citroën storiche...

160 CV IBRIDI
Non ci sono ancora informazioni ufficiali in merito alla nuova generazione del sistema ibrido Toyota che verrà impiegato nella nuova Prius, se non numerose indiscrezioni: la trazione elettrica avrà maggior autonomia, grazie anche all'impiego di accumulatori che, almeno in una seconda fase, saranno agli ioni di litio (Li-Ion); il motore termico sarà un 1.8 da 100 CV, che diventeranno circa 160 CV in combinazione con il motore elettrico; i consumi dovrebbero essere inferiori del 10%, grazie all'impiego del sistema Hybrid Synergy Drive, presente anche in altre Toyota e Lexus; arriverà una versione "plug-in", attualmente in fase di test, con le batterie ricaricabili direttamente anche da una presa domestica.

Scegli Versione

Autore: Sergio Chierici

Tag: Anticipazioni , Toyota


Top