dalla Home

Prototipi e Concept

pubblicato il 15 ottobre 2008

Dodge Challenger SRT10 e Blacktop Concept

Nel momento di crisi tornano le muscle car

Dodge Challenger SRT10 e Blacktop Concept
Galleria fotografica - Dodge Challenger SRT10 ConceptGalleria fotografica - Dodge Challenger SRT10 Concept
  • Dodge Challenger SRT10 Concept - anteprima 1
  • Dodge Challenger SRT10 Concept - anteprima 2
  • Dodge Challenger SRT10 Concept - anteprima 3
  • Dodge Challenger SRT10 Concept - anteprima 4
  • Dodge Challenger SRT10 Concept - anteprima 5
  • Dodge Challenger SRT10 Concept - anteprima 6

Il SEMA, il Salone più "etremo" d'America, tornerà a Las Vegas dal 4 al 7 novembre. In quest'occasione Dodge presenterà due concept car dall'aspetto molto possente e muscoloso: la Challenger SRT10 Concept e la Challenger Targa and Blacktop. A guardarle sembra quasi che, in un periodo di crisi finanziaria, i designer della casa produttrice abbiano voluto proporre agli automobilisti americani modelli che ricordano un periodo "felice" vissuto a cavallo fra gli anni '60 e '70, quello delle muscle car potenti, sfrontate e vistose.

La Dodge Challenger SRT10 Concept, per esempio, non fa altro che prendere a prestito il poderoso V10 in alluminio di 8,4 litri, 600 cavalli e 758 Nm della mostruosa cugina Viper SRT-10. Questo esemplare unico è dipinto in Rosso Tornado, è dotato di cofano motore in fibra di carbonio, spoiler frontale e ala posteriore, ammortizzatori Bilstein e freni maggiorati, ma soprattutto del cosiddetto "shaker scoop", la presa d'aria nera che fuoriesce dal cofano e che si muove con le vibrazioni del motore.

A differenza però della leggendaria Hemi Cuda '70 che lo montava in plastica come optional, qui lo speciale cassoncino di aspirazione è in fibra di carbonio. La grinta percepibile dall'esterno viene riproposta anche nell'abitacolo, dove compaiono numerosi particolari in fibra di carbonio, sedili sportivi e il pulsante di avviamento rosso in stile Viper.

Altra novità programmata per Las Vegas è la Dodge Challenger Targa and Blacktop, il cui nome deriva dalle due strisce nere che ne percorrono la mezzeria nera (cofani e tetto). I primi dati dichiarano la presenza del classico motore V8 di 5,7 litri e del cambio automatico a 6 marce, mentre l'aspetto esteriore è stato trasformato con enormi cerchi in lega della Viper da 22 pollici di diametro (della Factory Reproductions), calzati con pneumatici Dunlop 265/35/R22 davanti e 305/30/R22 dietro.

Il kit di carrozzeria, con spoiler e alettoni profondi, rende la Blacktop ancora più cattiva della Challenger di partenza, per la gioia di tutti i fan Mopar. Le uniche modifiche al motore riguardano nuove prese d'aria e un nuovo catalizzatore sportivo Mopar, mentre l'interno è impreziosito da sedili in pelle rossa della Katzkin da un impianto audio Kicker di ottimo livello.

Galleria fotografica - Dodge Challenger Targa and BlacktopGalleria fotografica - Dodge Challenger Targa and Blacktop
  • Dodge Challenger Targa and Blacktop - anteprima 1
  • Dodge Challenger Targa and Blacktop - anteprima 2
  • Dodge Challenger Targa and Blacktop - anteprima 3
  • Dodge Challenger Targa and Blacktop - anteprima 4
  • Dodge Challenger Targa and Blacktop - anteprima 5
  • Dodge Challenger Targa and Blacktop - anteprima 6

Autore:

Tag: Prototipi e Concept , Dodge


Top