dalla Home

Tuning

pubblicato il 13 ottobre 2008

Arash AF10 andrà in produzione nel 2009

La supercar inglese da 170.000 sterline e oltre 500 CV

Arash AF10 andrà in produzione nel 2009
Galleria fotografica - Arash AF10Galleria fotografica - Arash AF10
  • Arash AF10 - anteprima 1
  • Arash AF10 - anteprima 2
  • Arash AF10 - anteprima 3
  • Arash AF10 - anteprima 4

Arash Farboud ha fondato la Farboud Sports Cars nel 1998 e, per farsi le ossa, ha creato due primi assaggi di automobilismo sportivo in chiave squisitamente britannica: la GT (molto somigliante alla Porsche 911 GT1) e la più individualista GTS, piccola e verace coupé due posti con due opzioni di motore (V6 aspirato da 3 litri e 275 CV o V6 sovralimentato da 375). Nel 2006 Arash Farboud ha "diversificato" la sua avventura automobilistica e creato il marchio Arash Cars, dando quindi inizio alla progettazione di una nuova vettura sportiva, la AF10, finalmente presente in carne e ossa dopo mesi di anticipazioni, rendering e disegni.

Telaio e carrozzeria in fibra di carbonio assicurano un peso complessivo di appena 1.200 kg. Lo stile, omaggiante le forme della Ferrari Enzo, è stato fortemente influenzato dalla ricerca aerodinamica: elevatissime prestazioni e massima stabilità alle alte velocità. Dietro il pilota, in posizione centrale, trova posto l'8 cilindri LS7 della Corvette Z06, in grado di fornire 530 CV (contro i 513 di serie) grazie a un nuovo impianto di scarico. Il cambio è un Graziano a 6 marce, meccanico.

Il prezzo è di 170.000 sterline (pari a circa 215.000 euro), qualcosa meno di una Ferrari 599 GTB o una Lamborghini Murcielago LP640. Le consegne dovrebbero ipoteticamente iniziare l'anno prossimo. Nello stesso periodo, dovrebbe essere disponibile anche un cambio semiautomatico con leve al volante e, perché no, il mostruoso V8 LS9 dell'attuale Corvette ZR1.

Autore: Alvise-Marco Seno

Tag: Tuning


Top