dalla Home

Curiosità

pubblicato il 13 ottobre 2008

RUF "elettrizza" la Porsche 911

204 cavalli sportivi e puliti

RUF "elettrizza" la Porsche 911
Galleria fotografica - Porsche 911 elettrica by RUFGalleria fotografica - Porsche 911 elettrica by RUF
  • Porsche 911 elettrica by RUF - anteprima 1
  • Porsche 911 elettrica by RUF - anteprima 2
  • Porsche 911 elettrica by RUF - anteprima 3
  • Porsche 911 elettrica by RUF - anteprima 4
  • Porsche 911 elettrica by RUF - anteprima 5
  • Porsche 911 elettrica by RUF - anteprima 6

Come poteva Alois Ruf Jr., uno dei sovrani incontrastati del tuning Porsche, non dedicarsi alla "elettrizzazione" di una 911 da lanciare nel vivace mercato delle vetture elettriche ad alte prestazioni, un pò in stile Tesla Roadster?

Il primo passo verso questo promettente futuro della sportività elettrica arriva oggi dal prototipo di 911 RUF a trazione elettrica, che viene presentata al posto dell'attesa Cayman RUF elettrica; il prototipo si basa sulla Porsche 997, adotta un potente motore elettrico da 204 CV e 650 Nm e, nonostante i 550 kg di batterie (96 celle da 160 ampere e 5,6 kg l'una) litio-ione della Axeon, raggiunge i 100 km/h da fermo in meno di 7 secondi. Si tratta di un risultato peggiore rispetto alla citata Tesla, che parte però da una base decisamente più leggera e per certi versi adatta alla trazione elettrica. La velocità massima dichiarata da RUF è di 224 km/h, con un peso complessivo di 1.900 chili e un'autonomia nell'ordine dei 250/300 km, con un utilizzo non troppo sportivo.

La delicata fase del bilanciamento dei pesi, assolutamente cruciale in una "tutto dietro" come la 911, è stata affrontata dopo l'installazione della pesante zavorra degli accumulatori sotto il cofano anteriore; il serbatoio carburante che solitamente occupa questo posto non è certo così pesante e grande attenzione deve avere dedicato RUF a questo aspetto per non compromettere l'equilibrio della coupé Porsche, compensando con pacchi batteria al posteriore.

Chissà che a 21 anni dalla nascita della saga CTR (Gruppo C Turbo Ruf), seguita da CTR2 e CTR3, non sia arrivato il momento per una stirpe di elettriche realizzate a Pfaffenhausen, magari denominate "CER" e lanciate verso il traguardo dei 300 km/h!

Autore:

Tag: Curiosità , Porsche , auto elettrica


Top