dalla Home

Curiosità

pubblicato il 10 ottobre 2008

Hyundai Lambda V6 RS: il motore della Genesis

Un 3,8 litri, 310 Cv, 360 Nm. Ma è solo per l'America

Hyundai Lambda V6 RS: il motore della Genesis

La nuova coupé coreana nata con l'ambizione di dimostrare rilevanti doti di sportività ha ufficialmente un cuore: un 6 cilindri siglato RS (Rear wheel drive Sport). Una vecchia conoscenza della gamma Hyundai, si potrebbe obiettare, essendo nei listini già dal 2004. Ma in questa versione, di cui sarà equipaggiata la nuova Genesis (riservata al mercato americano), grazie ad alcuni miglioramenti strutturali, offre migliori caratteristiche di performance: la potenza massima erogata è di 310 CV, la coppia di 360 Nm.

Le modifiche apportate riguardano nuovi condotti di scarico e sistema di aspirazione, riprogettati per migliorare i flussi in ingresso e in uscita. E' stato inoltre adottato un basamento in alluminio più rigido, in grado di sopportare meglio gli stress derivanti dall'utilizzo sportivo. A livello di distribuzione, infine, il V6 adotta profili più spinti delle camme e una nuova gestione della fasatura variabile, sia sul lato aspirazione, sia sul lato scarico. Il Lambda V6 RS sarà disponibile sia con cambio meccanico a sei marce, sia automatico, sempre a sei rapporti. In compagnia di questo motore, sarà disponibile anche un 4 cilindri turbo di 2 litri da 223 Cv.
La coupé coreana sfoggerà anche un potente impianto frenante fornito da Brembo e caratterizzato da dischi da 340 mm di diametro all'anteriore e 330 al posteriore con pinze a 4 pompanti.

PRESENTAZIONE AI TUNER
Recentemente, Hyundai ha iniziato la campagna di promozione del nuovo modello iniziando dall'alto: 20 aziende specializzate nell'aftermarket e tuning sono state invitate a partecipare ad una presentazione in esclusiva per valutare le possibili evoluzioni che la Genesis offre in chiave di personalizzazione. Farà parte di questo programma anche una futura versione ulteriormente insportivita e dedicata ai trackday: tra i suoi punti qualificanti si segnalano un assetto ancora più sportivo e barra duomi anteriore.

Autore: Alvise-Marco Seno

Tag: Curiosità , Hyundai , dall'estero


Top