dalla Home

Curiosità

pubblicato il 9 ottobre 2008

Chevrolet C7, ancora motore anteriore?

Smentite le voci di una prossima Corvette a motore posteriore centrale

Chevrolet C7, ancora motore anteriore?

Le voci più insistenti circa il futuro della Chevrolet Corvette davano per pressoché certo l'arrivo di un modello rivoluzionario: una Corvette con motore posteriore-centrale. Questo sarebbe dovuto essere il volto della Corvette C7, erede dell'attuale C6 presente in listino ("Targa", Cabriolet, Z06 e ZR1).

Ora, secondo alcune indiscrezioni fuoriuscite dai "piani alti" di General Motors, questo tipo di scenario diventa molto improbabile. Valutati i costi, sembra che sia risultato eccessivamente oneroso riprogettare completamente la storica coupé americana. Oltretutto il prezzo del petrolio e l'inquinamento atmosferico stanno modificando le scelte dei costruttori: auto meno inquinanti e poco bisognose di rifornimenti di carburante (soprattutto in America) sembrano essere le nuove punte di diamante del futuro dell'auto.

A questo conteggio non sfuggono le coupé sportive. In particolare, per la Corvette C7 si pensa a un dispositivo che, in determinate condizioni, spegne (letteralmente) alcuni cilindri offrendo un funzionamento parzializzato. Ma, in termini di investimento, una simile soluzione applicata a un motore posteriore risulterebbe troppo costosa.
La prossima Corvette, dunque, in attesa per il 2013, avrà ancora "i buoi davanti al carro", tanto per usare un'espressione colorita. Naturalmente, la scelta del tipo di propulsore non è obbligatoria, anzi, già si parla di un più piccolo 6 cilindri a V di 3,6 litri.

Autore: Alvise-Marco Seno

Tag: Curiosità , Chevrolet


Top