dalla Home

Home » Argomenti » Intermodalità

pubblicato il 3 ottobre 2008

Fiat "EcoDrive": a scuola guida di "eco-sostenibilità"

Un software insegna i trucchi per consumare ed inquinare meno

Fiat "EcoDrive": a scuola guida di "eco-sostenibilità"
Galleria fotografica - Fiat "EcoDrive"Galleria fotografica - Fiat "EcoDrive"
  • Fiat \
  • Fiat \
  • Fiat \
  • Fiat \
  • Fiat \
  • Fiat \

Avere un istruttore di guida "eco-sostenibile" personale (oltre che virtuale!) da oggi si può. Grazie a Fiat, infatti, il termine "Eco-Drive" (sinonimo di una guida su strada a basso impatto ambientale) è diventato un software che permette di raccogliere tutte le informazioni relative all'efficienza del mezzo e allo stile di guida dell'automobilista. I dati raccolti possono essere scaricati tramite una chiavetta USB grazie al sistema multimediale Blue&ME di Fiat e, in seguito, consultati su un qualsiasi computer.

Analizzando con attenzione consumi ed emissioni registrati dal sofware "EcoDrive", l'utente, davanti al suo computer e grazie ad una serie di guide on-line, riceve consigli su come ottimizzare il proprio stile di guida, al fine di consumare ed inquinare meno.

Il programma segue "l'eco-guidatore" consigliandolo e assegnandogli un punteggio: in questo modo gli automobilisti potranno migliorare la propria guida contribuendo ad una riduzione delle emissioni di CO2 del 15% e un risparmio annuo di carburante compreso tra 120 e 200 euro.

Il programma ecodrive è scaricabile dal sitoEcoDrive, un portale con un'interfaccia grafica giovane e accattivante dedicato al mondo della guida eco-sostenibile; all'interno del sito è inoltre possibile partecipare a una community on-line chiamata "ecoville" dedicata agli "ecoDriver" di Fiat nel mondo.

Autore: Redazione

Tag: Curiosità , Fiat , mobilità sostenibile


Top