dalla Home

Curiosità

pubblicato il 1 ottobre 2008

Mazda AZ-Wagon model year 2009

Piccolo aggiornamento per il mercato giapponese

Mazda AZ-Wagon model year 2009
Galleria fotografica - Mazda AZ-Wagon model year 2009Galleria fotografica - Mazda AZ-Wagon model year 2009
  • Mazda AZ-Wagon model year 2009 - anteprima 1
  • Mazda AZ-Wagon model year 2009 - anteprima 2
  • Mazda AZ-Wagon model year 2009 - anteprima 3
  • Mazda AZ-Wagon model year 2009 - anteprima 4
  • Mazda AZ-Wagon model year 2009 - anteprima 5
  • Mazda AZ-Wagon model year 2009 - anteprima 6

Lontano dai riflettori del Salone di Parigi e dalle attese anteprime mondiali molto "euro-centriche", in Giappone la Mazda annuncia che la AZ-Wagon (destinata al solo mercato interno) si rinnova per il 2009, pur mantenendo le solide basi della Suzuki Wagon R+. Quello che i pragmatici ingegneri Mazda sembrano aver intuito è che un prodotto come questo, apprezzato dal pubblico delle congestionate metropoli nipponiche e da automobilisti di mezza Europa, va sfruttato fino in fondo, magari con restyling efficaci e accattivanti.

Se la nuova Agila e la Splash cominciano a sostituire la "scatoletta" a 5 porte nei nostri garage, in Giappone la funzionale microvettura continua a mietere successi a catena, spingendo Suzuki e Mazda a proseguirne la produzione. La versione Mazda, denominata AZ-Wagon dal marchio Autozam, si rinnova per la prima volta dopo 5 anni con modifiche all'esterno e all'abitacolo che intendono portare ancora vanti la vita utile di un modello dalla carriera apparentemente infinita. A 15 anni dalla nascita la piccola giapponese si rinnova in fatto di sicurezza, riduzione delle emissioni e miglioramento delle prestazioni.

Il top della gamma si chiama AZ-Wagon Custom Style e si distingue nettamente dalla AZ-Wagon standard; offre un frontale rinnovato, cerchi in lega da 14 e 15 pollici, specchi verniciati con indicatori LED, volante rivestito in pelle e finiture nere lucide all'interno. Per rientrare nella categoria "privilegiata" delle Kei car, la AZ-Wagon adotta motori di 660 cc. , aspirati e turbo, abbinati al cambio manuale a 5 marce, automatico 4 marce o CVT. La trazione può essere anteriore o integrale, mentre 3 o 4 diversi livelli di allestimento consentono di trovare la giusta soluzione per ognuno.

I consumi dichiarati (test 10-15 giapponese) sono di 23,5 km/l per la versione aspirata e 21,5 per la turbocompressa, mentre le missioni allo scarico la qualificano come U-LEV o S-ULEV a seconda delle versioni, paragonabili alle nostre categorie Euro4 e Euro5.
Gli standard di sicurezza includono ABS e EBD; fra le altre spiccano l'avviamento keyless con pulsante, impianto audio con MP3 e ingresso digitale.

I prezzi della AZ-Wagon sono compresi tra i 924.000 e 1.482.600 yen (6.000-9.700 euro), la AZ-Wagon Custom Style sta invece fra 1.270.500 to 1.687.350 yen (8.300-11.000 euro). Mazda conta di venderne circa 2.000 al mese.

Autore:

Tag: Curiosità , Mazda


Top