dalla Home

Mercato

pubblicato il 26 settembre 2008

Opel: diesel = benzina

Fino al 31 ottobre Corsa, Meriva e Astra offrono le due alimentazioni allo stesso prezzo

Opel: diesel = benzina

Il prezzo del petrolio continua nelle sue preoccupanti ascese ed il gasolio ormai ha raggiunto costi vicini a quelli della benzina: è normale dunque che le Case automobilistiche, in un mercato in difficoltà, cerchino di fronteggiare la situazione attraverso specifiche offerte. L'ultima novità viene da Opel, che propone fino al 31 ottobre 2008 (ma con possibilità di proroga) tutte le Opel Corsa, Meriva ed Astra con motore turbodiesel allo stesso prezzo delle corrispondenti versioni a benzina.

E' evidente l'intento di promuovere la vendita delle versioni a gasolio, dotate di motori in grado di garantire coppia elevata e bassi consumi, ma talvolta poco convenienti rispetto ad una versione a benzina proprio per il costo d'acquisto iniziale più consistente, per ammortizzare il quale occorrono spesso chilometraggi piuttosto elevati. L'offerta, peraltro, è svincolata da eventuali ecoincentivi statali, che possono dunque sommarsi allo sconto: nel caso, ad esempio, della Opel Corsa 1.3 CDTI ecoFLEX (che nel ciclo extraurbano percorre 26 km con un litro di gasolio, ed ha emissioni medie di CO2 pari a 119 g/km), si può beneficiare di un'ulteriore sconto rottamazione pari a 800 Euro.

Compreso nel prezzo dei tre modelli Opel, come in tutte le Opel nuove attualmente in vendita nel mercato italiano, è anche il controllo elettronico della tenuta di strada ESPPlus: in questo senso, Opel è l'unica marca a vendere oltre 100.000 vetture l'anno in Italia che prevede questo accessorio di serie, molto importante per la sicurezza.

Autore: Sergio Chierici

Tag: Mercato , Opel


Top