dalla Home

Anticipazioni

pubblicato il 24 settembre 2008

Alfa Romeo Brera TI

A Parigi con la "Turismo Internazionale". In vendita da novembre

Alfa Romeo Brera TI
Galleria fotografica - Alfa Romeo Brera TIGalleria fotografica - Alfa Romeo Brera TI
  • Alfa Romeo Brera TI - anteprima 1
  • Alfa Romeo Brera TI - anteprima 2
  • Alfa Romeo Brera TI - anteprima 3
  • Alfa Romeo Brera TI - anteprima 4

Tra le vetture che Alfa Romeo presenterà al prossimo Salone di Parigi, c'è anche la Brera declinata in un inedito allestimento " TI". Tale storica sigla, che significa "Turismo Internazionale" e che veniva adottata dalle Alfa di serie più ricche in termini di dotazioni e contenuti tecnici, è stata in tempi recenti ripresa da diversi modelli della Casa per definire un allestimento dalla connotazione maggiormente aggressiva.

Esternamente, questa versione si riconosce per il logo TI disposto sui parafanghi anteriori, mentre all'interno sono previsti sedili anatomici rivestiti in pelle morbida, rifiniti con cuciture specifiche e dotati di targa metallica con il logo "TI". La consolle centrale e la mostrina del volante sono in alluminio spazzolato scuro, ma sono anche disponibili in fibra di carbonio, imitando un poco le finiture della 8C Competizione. Il volante è rivestito in pelle traforata, come pure il pomello del cambio, e l'intera plancia può, a richiesta, essere ricoperta da pelle, secondo metodologie artigianali. Novità anche nella strumentazione, con grafica illuminata in bianco, e nella pedaliera in alluminio con trattamento antiscivolo.

Dal punto di vista meccanico troviamo molle e ammortizzatori con taratura più rigida, e più conforme alle caratteristiche di grip degli pneumatici montati sui cerchi da 19 pollici; questi ultimi sono di disegno inedito, ispirato ai cerchi della 8C Competizione ed hanno una forma molto "aperta", finalizzata sia alla riduzione del peso che al raffreddamento dell'impianto frenante - freni a disco di grandi dimensioni, e scenografiche pinze anteriori Brembo di colore rosso, monoblocco e ad attacco radiale.

La vettura esposta a Parigi monta il consueto 4 cilindri 2.2 JTS da 185 CV con cambio semi-automatico Selespeed, mostrando le diverse dotazioni di serie (clima bizona, sistema di stabilità VDC) e a richiesta (radio navigatore, fari allo xenon, sky window, specchi esterni regolabili con memoria, rete fermabagagli, pack sensori). L'allestimento TI debutterà nel corso dell'autunno 2008 anche con il 2.2 JTS con cambio manuale e con il V6 3.2; successivamente verrà esteso anche alla 2.4 JTDm 5 cilindri.

Autore:

Tag: Anticipazioni , Alfa Romeo


Top