dalla Home

Attualità

pubblicato il 24 settembre 2008

EcoDriving by Toyota

Arrivano in Europa le lezioni di guida "economica"

EcoDriving by Toyota

Toyota Fund for Europe, in collaborazione con NGO e Global Action Plan International, ha investito 300.000 euro per tentare di modificare alcune abitudini di guida degli automobilisti europei grazie al programma "EcoDriving". Si tratta di un'iniziativa che, se adeguatamente sviluppata, da sola potrebbe portare ad un risparmio di 20 miliardi di euro entro il 2010 e ad una riduzione delle emissioni inquinati per 50 milioni di tonnellate di CO2. Tuttavia il programma "EcoDriving", che attraverso 800 incontri spiegherà alle migliaia di automobilisti i piccoli trucchi e i comportamenti più adatti per abbattere consumi ed emissioni inquinanti delle prorie vetture, sarà inizialmente riservato a Spagna, Belgio, Islanda, Norvegia e Regno Unito. Tutti gli altri paesi, Italia compresa, dovranno aspettare il 2010.

I corsi mirano ad "educare" le autorità locali, le aziende oppure, in particolare, gli automobilisti che desiderano partecipare a questi specifici workshop di mezza giornata che, attraverso gli insegnamenti di un esperto supervisore e di un apposito simulatore di guida, serviranno a comprendere quanta strada si può percorrere con soli 0,1 litri di carburante "ben spesi".

Gli esercizi dell'EcoDriving includono una serie di norme di guida "parsimoniosa e consapevole" tra cui l'abitudine di passare rapidamente alla marcia superiore cambiando a bssi regimi, osservare bene il traffico per anticiparne i flussi ed evitare frenate inutili, tenere i finestrini chiusi e usare correttamente la ventilazione interna, oppure ancora, mantenere le gomme alla pressione corretta (- 3% di consumi) e spegnere il motore nelle soste prolungate. Oltre a questi non mancheranno consigli più generici legati al buonsenso, come ad esempio, la necessità di scegliere l'auto giusta per le proprie esigenze.

Autore:

Tag: Attualità , Toyota


Top