dalla Home

Eventi

pubblicato il 23 settembre 2008

Lamborghini d'eccellenza al GP Nuvolari 2008

Una 350 GT e una 400 GT 2+2 impegnate nei 1.047 km della gara di regolarità

Lamborghini d'eccellenza al GP Nuvolari 2008

Senza troppo clamore, ma con grande convinzione, Lamborghini ha iscritto al Gran Premio Nuvolari 2008 due esemplari storici, trai primi modelli ad uscire dalla fabbrica di Sant'Agata Bolognese, vale a dire una rossa 350 GT e una 400 GT 2+2 provenienti dal Centro Eccellenza Lamborghini.

Fra le 300 vetture partenti il 19 settembre scorso dalla Piazza Sordello di Mantova, si sono distinte le due Lamborghini delle origini, affidate agli equipaggi Venturi/Violi (n. 261) e Sperangelo/Magnanini (n. 274). Entrambe sono arrivate alla fine della gara di domenica 21 settembre, percorrendo i 1.047 km che le hanno portate da Mantova a Rimini, a Siena e di nuovo Rimini e Mantova, affrontando le difficoltà che una simile gara di regolarità comporta, traffico stradale e maltempo compreso.

La rossa 350 GT che ha portato brillantemente a termine l'impresa è una delle circa 120 prodotte fra il 1964 e il 1967, vestita Touring Superleggera e con il suo V12 di 3.464 cc (270 CV e 250 km/h) ha rappresentato il brillante esordio ufficiale di Ferruccio Lamborghini nel settore delle granturismo ad alte prestazioni.
Ancor più evoluta e raffinata è la 400 GT 2+2 , discendente diretta della precedente 350 di cui eredita parte della meccanica (cilindrata aumentata a 3.929 cc) e le linee generali, ma da cui si differenzia sostanzialmente per essere una 2+2 con abitacolo ampliato nel posteriore; dall'esterno si riconosce soprattutto per i quattro fari anteriori e per i due tergicristalli. Prodotta fra il 1966 e il 1968 in poco più di 240 esemplari, la 400 GT usciva dalla fabbrica con una velocità dichiarata di 270 chilometri all'ora, una velocità di tutto rispetto che pochi costruttori al mondo potevano eguagliare con i loro modelli di punta.

Da autentiche Gran Turismo, le Lamborghini del museo hanno espresso solo in minima parte il loro potenziale velocistico, concedendosi qualche breve "tirata" solo nelle prove speciali dei circuiti di Imola e Misano. Rientrate dalla gara in perfette condizioni e riportate al Centro Eccellenza Lamborghini, le due vetture possono essere ammirate nell'esposizione all'interno del complesso aziendale, prenotando una visita all'indirizzo centro.eccellenza@lamborghini.com.

Autore:

Tag: Eventi , Lamborghini


Top