dalla Home

Mercato

pubblicato il 16 settembre 2008

Ford in Europa: diminuiscono le vendite, ma cresce la quota di mercato

Focus e Fiesta le preferite

Ford in Europa: diminuiscono le vendite, ma cresce la quota di mercato

La crisi che sta attraversando il mercato dell'auto si riflette nei bilanci di tutti i costruttori. Ad agosto, mentre l'Europa ha registrato un calo delle vendite di auto nuove del 15,6%, Ford ha venduto nel Vecchio Continente solo 72.300 veicoli, ovvero il 14,5% in meno dell'anno scorso.
Tuttavia, nonostante il rallentamento del settore in molti dei mercati chiave, Ford ha migliorato dello 0,4% la propria quota di mercato nei 19 Paesi dell'euro in cui è presente, toccando in media l'8%, mentre la quota di mercato per i primi otto mesi del 2008 è rimasta stabile all'8,6%.

I paesi in cui il Costruttore americano ha ottenuto i risultati migliori sono stati Gran Bretagna e Germania, tanto che proprio quest'ultima è diventata per Ford il paese con il mercato più importante per volumi, con 18.000 unità vendute. La quota di mercato mensile è cresciuta dello 0,7%, attestandosi al 7,6%, ovvero la quota più alta in Germania per l'anno in corso. La quota di mercato in Gran Bretagna è stata invece del 16,1%, con un incremento del 2,2% rispetto al 2007. Da notare che si tratta della quota di agosto più alta dal 2003, con 12.600 unità vendute.

Meno significativi i numeri relativi agli altri paesi. In Spagna la quota di mercato è migliorata dello 0,4%, raggiungendo l'8,7%, per un totale di 5.800 unità vendute; mentre in Italia la Casa dell'ovale blu ha registrato vendite per 6.800 unità ed una quota di mercato del 7,8%, con un incremento dello 0,5% rispetto al 2007.

I modelli di maggior successo si sono confermati Focus (18.000 unità), Fiesta (14.900 unità) e Transit (9.400 unità). Da segnalare che in Francia, Fiesta, S-MAX e C-MAX sono stati i veicoli di importazione più venduti nei rispettivi segmenti.

Autore:

Tag: Mercato , Ford , immatricolazioni


Top