dalla Home

Curiosità

pubblicato il 8 settembre 2008

Nissan X-Trail 20GT

In Giappone tornano i diesel!

Nissan X-Trail 20GT

La conseguenza più diretta delle rigide normative antinquinamento introdotte in Giappone alla fine degli anni '90 fu la totale scomparsa delle auto diesel. Nel 2005 tali norme antinquinamento si evolsero nelle "New Long-term regulations" alle quali è sopravvissuta solo una berlina Mercedes E320 CDI Bluetec, unica auto a gasolio idonea per il mercato giapponese.

Ma i diesel di ultima generazione sono molto più evoluti rispetto a quelli di pochi anni fa e Nissan è riuscita - unico costruttore finora - a superare le prescrizioni delle "Post New Long-term regulations", l'ultima legislazione in merito alle emissioni inquinanti dei nuovi veicoli che entrerà in vigore in ottobre e che prevede limiti agli ossidi di azoto del 64% e di particolato del 47% inferiori a quelli della precedente normativa.

Il modello deputato a segnare dopo circa sei anni il ritorno ai diesel di Nissan sul mercato interno è il noto fuoristrada X-Trail nella motorizzazione M9R 2.0 turbodiesel da 173 CV e cambio manuale a 5 rapporti (naturalmente con filtro antiparticolato e catalizzatore per gli NoX di serie) che, se in Europa non è una novità assoluta, nel mercato di casa verrà battezzato come il nuovo Nissan X-Trail 20 GT.

La sua commercializzazione è prevista fra poche settimane e di sicuro aprirà la strada al ritorno delle motorizzazioni a ciclo Diesel in Giappone. Gli altri marchi MAde in Japan resteranno a guardare?

Autore:

Tag: Curiosità , Nissan


Top